Patty L’Abbate (M5S) a Castellana Grotte per evento su Vitantonio De Bellis: “Bene l’appello del capo della Ragioneria dello Stato, Mazzotta, a spendere velocemente risorse PNRR. Comuni non vanno lasciati soli”

“Come parlamentari abbiamo il dovere di assistere gli enti locali e di sostenerli nell’attuazione del PNRR. Abbiamo una grande opportunità per far ripartire il sistema Paese e per spendere in tempi rapidi tutte le risorse destinate a obiettivi non più rinviabili come transizione ecologica, sostenibilità e rigenerazione urbana. In questa sfida i Comuni non possono essere lasciati soli”.

Lo ha dichiarato la senatrice e capogruppo M5S in commissione Ambiente, Patty L’Abbate, intervenendo questa mattina a Castellana Grotte, nel Barese, alla cerimonia di intitolazione di una strada in memoria di Vitantonio De Bellis, ottavo ragioniere generale dello Stato. Presenti anche il capo della Ragioneria dello Stato, Biagio Mazzotta e il direttore territoriale Bari-Bat, Giuseppe Mongelli.

“Condivido pienamente l’appello del capo della Ragioneria dello Stato, Biagio Mazzotta e del direttore territoriale Bari-Bat Giuseppe Mongelli, a far presto e bene per non sprecare i fondi del PNRR. Questa è una partita che non può essere giocata in solitaria dai singoli Comuni, ma occorre un lavoro di squadra che coinvolga non solo la Ragioneria dello Stato, ma anche Cassa Depositi e Prestiti e tutti i singoli deputati e senatori nei rispettivi territori di appartenenza. L’attuazione del PNRR impone scelte e gestioni corali al fine di evitare un Paese a due velocità, con i Comuni più piccoli che rischierebbero, per carenza di personale adeguato, di soccombere nella progettazione e nella partecipazione ai numerosi bandi previsti per settori di primaria importanza come riqualificazione dell’edilizia scolastica, implementazione del verde urbano e interventi di recupero urbano e sociale”.

“In qualità di senatrice eletta in Puglia – ha concluso L’Abbate – sono sin da ora disponibile a raccogliere tutte le istanze dei sindaci e a farmene portavoce nelle sedi governative”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.