“WATER IS LIFE” Progetto ERASMUS dell’IISS Ferdinando di Mesagne

Proseguono le attività dell’IISS Epifanio Ferdinando di Mesagne sul tema della salvaguardia delle risorse idriche nell’ambito del progetto Erasmus “WATER IS LIFE”. 

Durante l’incontro internazionale svolto on-line lo scorso mese di maggio il gruppo di lavoro del team Erasmus ha presentato diverse attività laboratoriali condotte con la guida dei proff. Antonella Nacci, Rossella Nisi, Salvatore Barbagallo, Michele Tesoro, Pompea Funiati e delle proff. Lucia Pellegrino, Antonella Leggio e Sabrina Calò che hanno curato la traduzione in lingua inglese.

Recentemente i nostri studenti, guidati dagli agronomi prof. Francesco D’Alonzo (docente del Ferdinando) e dal dott. Cosimo D’Angelo (responsabile servizio agricoltura comune di Mesagne) hanno condotto indagini, ricerche e ricognizioni sull’idrografia della piana di Brindisi e sui principali canali che la compongono

Gli esiti di questo importante lavoro saranno esposti alla comunità nel corso dell’incontro pubblico che avrà luogo il 28 settembre p.v. alle ore 17:00 nell’auditorium del castello di Mesagne.

L’incontro prevede, oltre i saluti istituzionali dell’ing. Mario Palmisano Romano, dirigente scolastico dell’IISS E. Ferdinando, gli interventi del dott. Antonio Matarrelli, Sindaco di Mesagne e Presidente dell’Autorità Idrica Pugliese, della dott.ssa agr. Floriana la Viola, funzionario Autorità di Bacino Distrettuale dell’Appenino Meridionale, che relazionerà in particolare su “L’acqua, minaccia e risorsa nella gestione distrettuale”. Relatori per il Ferdinando saranno i proff. Sabrina Calò e Francesco d’Alonzo con gli allievi Perrucci Andrea, Pignataro Simone, Devicienti Edoardo, Rubino Pietro, Manni Martina e Scanio Martina su “Idrografia della piana di Brindisi ed i principali canali del comprensorio di Mesagne”. Modera l’evento il dott. agr. Cosimo D’Angelo.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.