Cannalire (Pd): “Luperti e l’ossessione per Cannalire”

“Avrei evitato volentieri di rispondere alle idiozie che ultimamente siamo costretti a sorbirci da quanti, fuori dall’agone politico, tentano di sgomitare per strappare qualche foto e qualche titolo ad effetto sui media.

Per il rispetto del mio ruolo sento il dovere di rispedire al mittente tutte le illazioni scritte dall’ex consigliere comunale (ultimo ruolo in ordine di tempo) Luperti. Infatti è bene chiarire che il modo del sottoscritto di fare politica è ben diverso da quello che ha caratterizzato la scena politica/amministrativa degli ultimi anni e il sindaco Riccardo Rossi che, mi onoro di sostenere, non ha certo bisogno di “suggeritori” o “tutele”: Luperti lo sa bene ma insiste a raccontare un vecchio film già visto in cui lui era un attore protagonista. È paradossale poi affibbiare a questa amministrazione comunale la mancata adozione del piano urbanistico generale quando la storia del contenzioso con il prof. Goggi, che di fatto ha rallentato la programmazione urbanistica, è avvenuta sotto il suo mandato e tutti ne conoscono i retroscena. Come non dimentichiamo il famosissimo “Piano della costa” con la realizzazione di nuovi 100 lidi, presentato pomposamente dallo stesso con qualche titolo ad effetto e poi miseramente messo in un cassetto dopo dubbi tecnici/politici e per chissà quali altri motivi.
Sulla Multiservizi poi è imparagonabile la situazione del passato di cui qualcuno è stato protagonista, con l’ottimo lavoro che svolge quotidianamente il dott. Palasciano che ha rigenerato un ambiente che era diventato tossico per molti, dando fiducia a tutti i dipendenti.
Luperti e qualche sodale sembrano così appassionati al ruolo politico che il sottoscritto ricopre nel Partito Democratico quasi da sembrarne ossessionati.
In conclusione invito l’ex consigliere comunale a continuare a tenere riunioni organizzative del cartello elettorale composto da irriducibili e “vecchi arnesi” che si presenterà nel 2023 e che spero vedrà lui come candidato apicale senza volersi nascondere dietro volti nuovi da poter manovrare a proprio piacimento”

Francesco Cannalire già consigliere comunale Popolari per Brindisi/Alleanza per l’Italia, già assessore comunale alla Programmazione Economica e orgogliosamente segretario cittadino del Partito Democratico rinnovato


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.