“PER PRIMO AMORE – Lettere di eroine sull’amore”. Performance del Teatro Koreja – Chiostro del “Museo Ribezzo” di Brindisi.

Sabato 2 ottobre, con inizio alle ore 19.30, il Polo BiblioMuseale di Brindisi, diretto dall’arch. Emilia Mannozzi, ospita la performance teatrale del Teatro Koreja “PER PRIMO AMORE – Lettere di eroine sull’amore”. Scenografia privilegiata dell’evento sarà il Chiostro del Museo Archeologico “Ribezzo”, in piazza Duomo a Brindisi. E’ un progetto site specific, con ascolto in cuffia, con la cura artistica di Elena Bucci

Arianna, Enone, Fillide e Medea, donne innamorate, abbandonate o tradite accompagneranno lo spettatore in un viaggio nel tempo attraverso la tragedia antica e il mito. Un racconto intimo e poetico, ricco di desiderio, passione e dolcezza! 

La tragedia antica e il mito, diventano attuali e assurgono a nuova vita e nutrimento per una visione contemporanea. La presentazione site-specific, pensata appositamente per “vivere” gli spazi non convenzionali attraverso il teatro, è liberamente ispirata alle Eroidi, raccolta di epistole composte dal poeta latino Ovidio tra il 25 ed il 16 a.C. circa. Un epistolario immaginario di eroine note e meno note e i loro mariti, fidanzati o amanti. Lettere poetiche, straordinariamente moderne e originali. 

L’ingresso nel Chiostro del Museo Ribezzo per un massimo di 30 partecipanti è gratuito con GreenPass e prenotazione obbligatoria 

Info&prenotazione: 0832242000


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.