Riccardo Fraccaro incontra i consiglieri del M5S. Reddito Energetico e Superbonus i temi al centro del confronto

Il deputato del M5S ed ex Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio Riccardo Fraccaro ha incontrato oggi i consiglieri del M5S Grazia Di Bari e Marco Galante, l’ex consigliere regionale Antonio Trevisi e il capogruppo in consiglio comunale ad Andria Michele Coratella per parlare di reddito energetico e Superbonus 110%. 

“Il Reddito Energetico è una misura unica nel panorama nazionale – dichiara Fraccaro – e ho voluto complimentarmi con i consiglieri perché la Puglia sarà la prima a partire a livello regionale, con una dotazione iniziale di 6 milioni e mezzo di euro. Grazie al Reddito Energetico sarà possibile concedere contributi regionali per l’acquisto e l’installazione di impianti di produzione di energia elettrica alimentati da fonti rinnovabili, sulle coperture delle case dei cittadini, ad iniziare dalle famiglie più bisognose. In questo modo sarà possibile produrre energia pulita e generare reddito che servirà per installare nuovi impianti,  un’economia che si metterà in moto grazie alle rinnovabili. Una misura che genera grande interesse anche tra i cittadini che ho incontrato in questa tre giorni pugliese, così come grande entusiasmo ho riscontrato per il Superbonus 110%, che  sta rilanciando economia e consumi. Sono particolarmente felice che oggi sia arrivata la notizia della proroga fino al 2023, come più volte mi è stato chiesto in questi giorni dagli operatori del settore. Puntare su efficientamento energetico, ristrutturazione ed energie rinnovabili significa far crescere l’economia in maniera sostenibile”. 

“Il reddito energetico sta finalmente per diventare realtà – dichiarano Di Bari e Galante – a due anni dall’approvazione della legge regionale a prima firma dell’ex consigliere Antonio Trevisi  e fortemente voluta dal M5S. lo scorso mese è stato approvato in Giunta il regolamento regionale che regola il funzionamento della misura, che permetterà presto di giungere alla pubblicazione del bando. Parliamo di uno dei punti chiave del percorso intrapreso per l’ingresso in Giunta, che renderà i cittadini non solo fruitori, ma anche produttori di energia, con notevoli risparmi sui costi delle bollette e con la creazione di nuovi posti di lavoro. Siamo orgogliosi che grazie al nostro lavoro e a quello dell’assessore allo Sviluppo Economico Delli Noci, che ringraziamo, dopo due anni la legge avrà finalmente una concreta applicazione, con notevoli benefici sia per l’ambiente che per il sostegno al reddito delle famiglie in difficoltà. Abbiamo ringraziato Fraccaro, il cui impegno ha portato a misure come il reddito Energetico e il Superbonus 110% e lo inviteremo in Puglia quando il bando sarà pubblicato, per poter gioire insieme di questo importante traguardo”


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.