Amministrative, i senatori M5S Patty L’Abbate e Danilo Toninelli a Cisternino per sostegno al candidato Antonio Neglia M5S nella coalizione per Enzo PerrinI sindaco.

“Valorizzazione del centro storico, miglioramento della raccolta differenziata,  innovazione nella pubblica amministrazione e soprattutto sviluppo sostenibile del comune con i fondi del PNRR. Cisternino merita questo.

E noi come Movimento Cinque Stelle abbiamo fatto sì che i cittadini possano continuare a usufruire dell’ecobonus per ristrutturare a costo zero le loro case  e daremo supporto per i progetti sull’economia circolare che possono già essere presentati dalle amministrazioni locali, per attrarre così nuovi posti di lavoro nelle cittadine del Sud”
Lo ha dichiarato la senatrice M5S, Patty L’Abbate, partecipando con il collega Danilo Toninelli all’evento organizzato a Cisternino (Brindisi) per sostenere la candidatura al consiglio comunale di Antonio Neglia, nella coalizione del candidato sindaco Enzo Perrini.
“Un momento di forte partecipazione in una comunità bellissima, piena di vitalità ma che chiede di crescere e di affermarsi sempre più nel panorama italiano e internazionale – ha dichiarato L’Abbate -. Cisternino già meta culturale e turistica può dare una svolta con l’agricoltura sostenibile e imprese innovative, possiede tutti gli strumenti per crescere e valorizzare anche il suo patrimonio storico e naturalistico. Con il senatore e collega Toninelli stiamo incontrando piazze e comunità che ci chiedono di continuare con il cambiamento e di proseguire con il Movimento Cinque Stelle e con Giuseppe Conte per la tutela dei diritti di tutti”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.