Festa Carristi Esercito, Sottosegretario Pucciarelli: ferrea mole ferreo cuore, un motto che descrive al meglio la Specialità.

“Nella data che ricorda la costituzione della Specialità Carristi, esprimo vicinanza agli uomini e le donne dal ‘ferreo cuore’ che oggi celebrano con giusto orgoglio il 94° anniversario di un’articolazione dell’Esercito Italiano, da sempre, emblema del più assertivo connotato di deterrenza attiva e forza d’intervento nello spettro d’impiego dell’opzione militare.” – rende noto il Sottosegretario alla Difesa, Stefania Pucciarelli, in occasione della tradizionale festa della Specialità Carristi dell’Esercito, che il 1° ottobre celebra la ricorrenza della propria costituzione nel 1927.

“Una componente con una storia gloriosa, imperniata su tradizioni e valori di cui i nostri Carristi sono giustamente fieri ed i cui elementi fondanti sono indissolubilmente legati a momenti importanti delle vicende nazionali, ove la Specialità ha scritto pagine luminose di eroismo e amor di Patria – rimane emblematico il protagonismo ad El Alamein nel 1942 –, operando con un connubio di professionalità e abnegazione che certamente è modello di ‘ferrea mole’.” – ha proseguito Pucciarelli.

“I Carristi hanno dimostrato più volte di sapersi dinamicamente adattare ai tempi, come con l’inserimento nei reparti di Fanteria corazzata nel secondo dopoguerra ed il passaggio a specialità dell’Arma di Cavalleria del giugno 1999, che oggi ne fa una pedina operativa sinergicamente integrata nel panorama delle moderne Brigate pluriarma del nostro Esercito.

In questo contesto i Carristi concorrono, con i colleghi delle altre Armi, Corpi e Specialità dell’Esercito, agli impegni della Forza Armata sul territorio nazionale e nei rischieramenti fuori area, contribuendo ad affermare quella multidisciplinarità d’azione, quella dualità, che fa delle nostre Forze Armate uno strumento efficace e rilevante nel servire il Paese con abilitanti capacità e potenzialità d’impiego.” – conclude il Sottosegretario Pucciarelli.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.