SUPERBONUS 110%: CONFERMATA LA PROROGA FINO AL 2023, PUGLIA 7° IN ITALIA

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze, il quale assegna le risorse necessarie per la proroga di un anno dell’incentivo che prevede una detrazione fiscale del 110% sulle spese sostenute per lavori di ristrutturazione di edifici esistenti o interventi per migliorarne l’efficienza energetica.


La proroga del Superbonus 110%, a favore del quale sono state sbloccate ulteriori risorse con la proroga fino al 2023, è l’ulteriore dimostrazione dell’efficace azione del MoVimento 5 Stelle nell’attuale Governo – dichiara la deputata pugliese Francesca Galizia (M5S) – Vince, dunque, una ripartenza del nostro Paese all’insegna della sostenibilità, un obiettivo nel quale da sempre il M5S ha creduto molto, impegnandosi per non lasciare tra l’altro inascoltate le voci dei tecnici e delle imprese dell’edilizia, che hanno richiesto un prolungamento di una misura che ha permesso loro di risollevare e far crescere il settore e, dunque, l’occupazione”.

A fine agosto erano oltre 43mila i cantieri avviati (di cui 37.128 già ammessi a detrazione) per un ammontare di detrazioni a fine lavori di 6,2 miliardi. Da inizio anno il valore dei lavori ammessi a detrazione è cresciuto del 3.000%. In Puglia pure si sono fatti sentire gli effetti del Superbonus 110%, tuttavia si può fare ancora meglio. I dati elaborati dall’ANCE ci dicono che grazie ai 1.627 interventi effettuati al 1° luglio per un valore totale di 193 milioni di euro, la nostra regione si posiziona al 7° posto in Italia per numero (2° al Sud) e al 9° per importo (3° al Sud).

A fronte, pertanto, di tali dati così significativi non possiamo che considerarci soddisfatti di aver spinto perché si individuassero nei fondi europei per portare avanti il Superbonus 110%, il cui scopo resta non solo quello di rendere più snelle le procedure e tutta la parte di burocrazia relativa alla legittimità degli edifici, ma anche quella di allargare il beneficio della detrazione massima a nuove tipologie di immobili – conclude Galizia (M5S) – Il tutto inserito nell’ottica di raggiungere gli obiettivi relativi al risparmio energetico e alla riduzione di emissioni di CO2, condizioni necessarie per la transizione ecologica di cui abbiamo bisogno e per contrastare la crisi climatica”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.