La Asl Brindisi al Forum Mediterraneo in Sanità

Si terrà a Bari, dal 5 al 7 ottobre, il Forum Mediterraneo in Sanità. L’appuntamento, organizzato dall’Aress (Agenzia Regionale per la Salute e il Sociale) e dalla Fondazione per l’Innovazione e la Sicurezza in Sanità, è giunto alla quinta edizione, e anche quest’anno intende proporsi come un’occasione per discutere su temi relativi sia alle innovazioni tecnologiche sia ai mutamenti necessari nelle professioni sanitarie.

L’evento, ospitato a Villa Romanazzi Carducci, si articolerà in tre intense giornate di convegni, dibattiti, tavole rotonde. A parlare e a confrontarsi saranno dirigenti della sanità regionale, studiosi, operatori del settore e amministratori pubblici provenienti da tutta la penisola. Sul tappeto, in particolare, il Pnrr (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza), ossia l’insieme dei progetti cofinanziati dalla Ue per consentire il superamento dell’emergenza Covid e la riorganizzazione di servizi e infrastrutture necessari a fronteggiare e prevenire al meglio le nuove possibili minacce pandemiche.

La Asl di Brindisi prenderà parte attivamente all’iniziativa. Il direttore generale Giuseppe Pasqualone, il 6 ottobre alle 9, parteciperà a un incontro con i vertici delle Asl e Aziende ospedaliere pugliesi, e poi alle 16.30 rappresenterà la sanità regionale alla tavola rotonda fra sindaci e dirigenti del sistema sanitario, nell’ambito di un evento promosso da Federsanità e Anci. Il 7 ottobre, alle 9, il direttore generale parteciperà a un incontro fra tutti gli amministratori delle aziende sanitarie pugliesi che discuteranno del ruolo delle aziende sanitarie per la realizzazione del Pnrr, promosso da Federsanità e Fiaso (Federazione Italiana Aziende Sanitarie e Ospedaliere).

Dalla Asl di Brindisi interverranno anche il direttore sanitario Andrea Gigliobianco (Le nuove linee guida per Rsa e domiciliarità, 6 ottobre; tavolo di lavoro su distretto e case della comunità, 7 ottobre); il direttore amministrativo Caterina Diodicibus (Moss – sistema amministrativo contabile unico per il monitoraggio della spesa sanitaria regionale, 6 ottobre); il responsabile dell’Unità controllo di gestione Marcello Bacca (Clinical governance: analisi economica delle prestazioni sanitarie, 6 ottobre).

Opportunità di cambiamento della Sanità al Sud è il tema del Forum, che invita alla riflessione su argomenti diversi: dalla formazione alla telemedicina, dalla diagnostica alla farmacia, e molto altro ancora. Il tutto finalizzato all’individuazione di soluzioni praticabili per ridurre il divario esistente fra nord e sud anche nel settore dell’assistenza pubblica e privata. 

 

Qui il programma https://www.forummediterraneosanita.it/wp-content/uploads/2021/08/programma-forum-mediterraneo-2021.pdf


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.