LECCE.Incontro della Comunità Ellenica con Serra Yilmaz

Grande finale domani a Lecce presso il Monastero delle Benedettine (Piazza Conte Accardo – ore 18:30) della VIII edizione della Rassegna di Cultura Europea “Voci Mediterranee”, quest’anno dedicate interamente al Bicentenario della Rivoluzione Panellenica del 1821 contro l’Impero Ottomano per la liberazione della Grecia.

Si chiude questa edizione speciale della Rassegna Culturale della Comunità Ellenica del Grande Salento dopo l’evento di apertura a Brindisi  con la consegna al Santo Ecumenico Theodoros Tiron D’Amassea, durante la Festa Patronale,   del la riproduzione della Bandiera storica della Rivoluzione Panellenica del 1821 per la liberazione della Grecia dai turchi. Un atto simbolico per sottolineare l’importanza della libertà, presupposto per la Pace e la prosperità materiale e spirituale dei popoli.

Il secondo evento è stato proposto il 27 Settembre scorso. Nella splendida Chiesa di San Irene prima, protettrice della nobile Città di Lecce, Sua Eminenza Reverendissima il Metropolita Ortodosso d’Italia Polykarpos Stavropoulos ha officiato un Solenne “Mnymòsino” per il riposo delle anime dei caduti durante la guerra per la liberazione della Grecia dagli ottomani. Presente l’Arcivescovo e Metropolita di Lecce Michele Seccia.

Domani sera invece l’evento  finale , si incontrerà Serra Yilmaz, attrice, scrittrice ed intellettuale turca. Si cercherà di spiegare come e perchè “la cultura universale salverà la Pace tra i popoli mediterranei”. La nota attrice, musa ispiratrice del famoso regista Ferzan Özpetek, sarà presentata dalla professoressa Isabella Bernardini d’Arnesano, Direttrice del “Centro per la Diffusione della Lingua e Cultura Greca – Dinitris Glaros”. Dialogherà invece con l’ospite la giornalista Maria Agostinacchio mentre i saluti del sodalizio italo- greco che organizza la rassegna saranno portati dal suo presidente Ioannis Davilis.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.