BRINDISI. Cattivi odori nelle serate 2 e 3 ottobre.ARPA: nessun valore anomalo degli inquinanti nell’ aria.

In riferimento alle numerose segnalazioni ricevute in sala operativa del Comando dei Vigili del Fuoco di Brindisi nei giorni di sabato 2 e domenica 3 ottobre, fatte da cittadini residenti in diverse zone della città, per segnalata presenza di odore nell’aria definito “acre”, si comunica che, in entrambe le serate squadre del  Comando sono uscite per verifiche strumentali in diverso punti della città senza rilevare la presenza di sostanze infiammabili, esplodenti o chimiche con strumenti in dotazione.

Nella serata del 3 ottobre è stata informata per le vie brevi anche L’ARPA, sede di Brindisi, la quale ha comunicato che le centraline di rilevamento attive in città non segnalavano valori anomali degli inquinanti nell’ aria.
Dell’attivita’ svolta è stata informata la Prefettura per le attività di coordinamento.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.