CNA BRINDISI – FRANCO GENTILE RIELETTO PRESIDENTE. TUTTI I NOMI DELL’UFFICIO DI PRESIDENZA

Si è svolta ieri a Brindisi, presso la sede di via Sabin 2, l’assemblea elettiva della CNA – Confederazione nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa – Associazione provinciale di Brindisi.

I lavori sono stati aperti dal Presidente uscente Franco Gentile, il quale nella sua relazione ha descritto l’attività svolta nei quattro anni di mandato.
 
“Sono stati anni di intenso lavoro – ha affermato Gentile – che ci hanno consentito di mettere in atto nuovi processi organizzativi che hanno posto la CNA ancor più al servizio dei propri associati e, più in generale, delle micro, piccole e medie imprese”.
 
Il Presidente si è poi soffermato sul ruolo svolto dalla CNA durante la fase più complessa dell’emergenza sanitaria. 
 
“La nostra ‘mission’ – ha aggiunto Gentile – è stata quella di non lasciare da solo nessun imprenditore. Abbiamo dato vita ad un grande lavoro di squadra che ci ha permesso di ottenere risultati importanti nel contenimento dei disagi grazie all’interlocuzione con le istituzioni e ad un ruolo propositivo, frutto di una profonda conoscenza delle problematiche che gli imprenditori sono stati chiamati ad affrontare: Semplifica, Sblocca, Snellisci devono essere le parole d’ordine per avviare un grande cantiere di riforme da realizzare rapidamente!”.
 
Non sono mancati, poi, riferimenti all’azione propositiva della CNA per un rilancio economico ed occupazionale del territorio. 
 
La relazione del Presidente Gentile si è conclusa con un invito, alle Istituzioni e alle parti sociali, ad attuare un “cambio di passo”:
 
“Questo terribile periodo – ha concluso Gentile – ha rafforzato la ns convinzione che ‘Collaborazione e Condivisione’ tra istituzioni, forze politiche e parti sociali dovrebbero rappresentare la cornice naturale entro la quale elaborare progetti e indirizzi, per affrontare le enormi trasformazioni sulle quali la pandemia ha agito da acceleratore.
 
Siamo davanti ad una sfida enorme e come CNA di Brindisi siamo stati e saremo parte attiva di questo cambiamento per dare risposte nuove al nostro popolo; un popolo di imprese, micro, piccole e medio strutturate”.
 
Al termine dei lavori Franco Gentile è stato riconfermato per acclamazione, così come l’ufficio di Presidenza che per i prossimi quattro anni sarà composto da Cosimo Alfonzetti (Francavilla – Alfonzetti Pitturazioni), Mary Capodieci (Mesagne – Capodieci e Figli srl), Michele Carriero (Ostuni – Il Giglio srl), Marcello Danese (Brindisi – Edilservice srl), Michele Galizia (Brindisi – Santo Stefano Luxury Rooms), Roberto Galluzzo (Brindisi – Tecnogal service srl), Dino Ligorio (San Vito – Pasta Ligorio ), Fabio Longo (Brindisi – SL snc), Maria Malorzo (Brindisi – Vetri d’Arte), Francesco Piscinelli (Carovigno -Reverse Hotel), Emanuele Sternativo (Francavilla – Novimpianti srl), Vanessa Coppola (TQC srl- Cna Giovani Imprenditori), Mirella Mingolla (Mingolla cantiere nautico- Cna Impresa Donna), Corrado Cifarelli (Cna Pensionati), Tamara Brigante (Brigante srl – Cna Industria) e Luigi Rizzi (Solemare vacanze srl -Cna Turismo).
 
Sonia Rubini è stata riconfermata nel ruolo di Direttore provinciale. 


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.