Nota di aggiornamento al DEF, Patty L’Abbate (M5S): Presentate al Governo richieste sul sostegno alla sostenibilità ambientale, sociale ed economica, e supporto imprese per l’aumento del costo delle materie prime, sostegno anche al trasporto turistico

<<Richieste su ambiente, economia circolare e sostenibile. Mi auguro che il Governo le accolga per supportare la transizione ecologica >>.

Lo dichiara la senatrice e capogruppo M5S nella XIII Commissione Ambiente, Patty l’Abbate, relatrice del parere al NADEF, la Nota di aggiornamento al Def.
<<In diversi punti, da me sottoscritti e presentati – spiega la senatrice – ho chiesto all’Esecutivo di valutare attentamente alcune possibilità. Mi riferisco in particolar modo all’opportunità di utilizzare le entrate derivanti dalla revisione delle imposte ambientali e dei sussidi ambientalmente dannosi  a  supporto  dei settori  produttivi  sui  quali sta gravando  l’aumento dei  costi  delle materie prime. Una situazione dinnanzi alla quale non possiamo più restare indifferenti. Analogo auspicio sulla possibilità di utilizzare le risorse di bilancio in modo crescente verso investimenti e spese per  l’istruzione e la ricerca nel  settore della contabilità ambientale,  della  valutazione  di  indicatori  di  sostenibilità ambientale e sociale>>.
<<Un altro settore da sostenere – aggiunge L’Abbate – è il trasporto turistico, prevedendo per le imprese esercenti un credito d’imposta e la riduzione dell’accisa sul gasolio commerciale attraverso un’agevolazione transitoria, per i prossimi due anni, in modo da favorire l’impiego di veicoli a basso impatto ambientale e il rinnovo del parco mezzi. Credo che ci siano tutte le possibilità tecniche e finanziarie – conclude l’esponente M5S – per dare dei segnali importanti nel solco della transizione ecologica e sono convinta che il Governo dimostrerà grande sensibilità su temi ormai non più rinviabili>>.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.