Technoacque inaugura un nuovo stabilimento per la progettazione e la realizzazione di impianti per il trattamento delle acque industriali.

L’azienda di Fasano, da 38 anni leader nel settore, apre così le porte al futuro.

Nella Zona industriale Sud di Fasano c’è chi apre le porte al futuro. Forte di una storia ed una esperienza maturata in quasi 40 anni di fiorente attività nel settore del trattamento delle acque industriali, Technoacque, storica azienda dell’imprenditore fasanese Vito Casarano, inaugurerà venerdì 8 Ottobre 2021, un  nuovo stabilimento, adiacente a quello già esistente in Via Maestri del Lavoro 1,  adibito principalmente alla progettazione e alla realizzazione di impianti per il trattamento delle acque industriali, una  realizzazione che ha visto importanti investimenti in strutture funzionali allo scopo prefissato e nuove assunzioni per le figure professionali adatte.

L’inaugurazione, che avrà inizio alle ore 16:30, si terrà nel corso di un uno speciale evento durante il quale sarà brevemente presentata la nuova attività aziendale incentrata appunto sulla produzione di impianti per il trattamento delle acque industriali seguita da una veloce panoramica sui nuovi progetti, e vedrà, oltre all’intervento delle varie rappresentanze istituzionali dei vertici regionali e locali che hanno confermato la loro presenza, la partecipazione del Magnifico Rettore del Politecnico di Bari Francesco Cupertino e di Sua Eccellenza Mons. Giuseppe Favale Vescovo della Diocesi Conversano-Monopoli che impartirà la Benedizione all’immobile quale simbolo beneaugurante. Seguiranno brindisi e convivialità.

Technoacque, azienda presente sul mercato da 38 anni con sede a Fasano è un industria chimica che produce formulati chimici per il trattamento delle acque di processo industriali. Oltre alla produzione fornisce ai propri clienti, presenti su territorio nazionale, servizi per il trattamento chimico-fisico delle acque industriali. Con il nuovo grande stabilimento industriale, adiacente a quello esistente nella zona Asi Sud dove già si producono prodotti chimici per il trattamento delle acque, l’azienda completerà il proprio ciclo lavorativo. L’installazione che sarà inaugurata infatti, ospiterà una importante parte meccanica e nuovi uffici. La necessità di realizzazione della nuova ala è nata, oltre che dalla necessità di reperire nuovi spazi di lavoro, soprattutto dalla volontà della Technoacque di tendere alla progettazione di ambienti che privilegino relazione tra colleghi, tramite un ambiente stimolante e collaborativo ma nel contempo strutturato e idoneo a supportare le attività e le lavorazioni che si andranno ad effettuare. Insomma uno stabilimento ideato e concretizzato con criteri di elevata performance per dare all’azienda un’impronta di eccellenza in grado di esprimere valori di un servizio ad alto livello, quello che da sempre ne caratterizza la crescita, una crescita che ha permesso a Technoacque di affrontare a testa alta persino le difficoltà legate all’Emergenza Sanitaria

 

L’appuntamento è quindi per venerdì 8 Ottobre 2021 alle ore 16:30 in Via Maestri del Lavoro

Zona industriale Sud di Fasano.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.