BRINDISI.Filctem Cgil, Femca Cisl, Uiltec Uil:Grave incidente sul lavoro nel petrolchimico di Brindisi

L’incidente si è verificato nel primo pomeriggio di ieri nell’impianto industriale del petrolchimico, nella fase di preparazione di un’attività per la riparazione di un guasto su un collettore in pressione.

Dalle informazioni ricevute gli operai, con una consolidata esperienza lavorativa nel sito industriale, sono stati improvvisamente avvolti da un principio di incendio, scattate le misure di sicurezza interna, sono stati soccorsi e trasferiti presso il presidio ospedaliero di Brindisi. 

Come Segreterie Territoriali di Filctem Femca Uiltec ci asteniamo in questo momento da ogni commento, in attesa di conoscere ufficialmente la dinamica di questo grave incidente sul lavoro.  

Nelle prossime ore ci attiveremo per un chiedere un approfondimento su quanto accaduto con le aziende coinvolte.

È evidente che l’aumento di infortuni che sta colpendo pesantemente il mondo del lavoro in Italia deve far riflettere sulle cause di questi eventi, accrescere sempre più l’attenzione delle aziende e rilanciare campagne mirate di informazione e formazione verso la sicurezza nei luoghi di lavoro, per non abbassare mai la guardia. 

Crediamo altresì che nei luoghi di lavoro debbano essere costantemente monitorati i processi produttivi e valutati in maniera sempre più approfondita i rischi da lavoro per prevenire ogni possibile incidente.

Alle famiglie e ai colleghi esprimiamo la nostra vicinanza in questi difficili momenti.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.