Cisal e la Cisal Chimici Brindisi:vicinanza ai lavoratori e alle famiglie coinvolti nell’incidente occorso ieri all’interno del Petrolchimico

L’Unione Cisal e la Cisal Chimici di Brindisi esprimono anzitutto sincera vicinanza ai lavoratori e alle famiglie coinvolti nell’incidente occorso ieri all’interno del Petrolchimico di Brindisi, auspicando loro pronta guarigione.

 Sull’ accaduto, contrariamente ai sermoni di circostanza ascoltati e letti in lungo e largo, riteniamo di non esprimere facili prediche che inevitabilmente creino inopportuni parallelismi con altri contesti lavorativi, considerata la notoria attenzione che nel Petrolchimico tutte le aziende e le maestranze riservano, anche in termini di formazione ed investimenti, sul rispetto di tutte le normative vigenti in tema di sicurezza e igiene del lavoro, a tutela della salute di ogni singolo lavoratore.

 In questo momento, convinti comunque che una rondine non faccia primavera, considerata l’importanza dell’evento, restiamo in attesa di ricevere altri specifici dettagli, da condividere con le nostre rappresentanze operanti nel sito, le quali hanno immediatamente intrapreso la giusta interlocuzione con le funzioni preposte, al fine di sviscerare ogni aspetto della vicenda.

Concludiamo registrando la prontezza ed efficacia con cui i preposti interni al sito sono intervenuti, gestendo l’incidente, ponendo in sicurezza gli impianti ed offrendo tempestivo soccorso ai lavoratori.

 

 La Segreteria Provinciale Cisal Chimici 

Massimo Pagliara 

 Giovanni Mavroidis

Andrea Genoino


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.