Attacco squadrista alla Cgil, Macchia: «Sciogliere ogni formazione di stampo fascista»

Domenica di «Resistenza» per la Cgil di Brindisi. La Camera del lavoro si mobilita in via straordinaria – come in tutta Italia – dopo il vile attacco di squadrismo fascista alla sede nazionale di Roma per rispondere all’assurdo atto di violenza nell’ambito della manifestazione contro il «Green pass».

Ringraziamo tutti i partiti, le associazioni, i singoli cittadini e le Istituzioni – in particolare la Prefettura e la Questura e le altre Forze dell’ordine che garantiranno un presidio della nostra sede, già nel recente passato oggetto di simili attacchi di matrice fascista – per la pioggia di attestati di solidarietà e vicinanza alla nostra organizzazione. Ringraziamo anche tutti coloro che stamattina si sono uniti ai compagni della Cgil per presidiare la nostra sede dimostrando con la loro presenza la loro vicinanza e l’attaccamento ai valori costituzionali.

Condanniamo fermamente il gesto e ricordiamo, a chiunque pensi di riportare il Paese ai suoi anni più bui, che la Cgil combatterà fino all’ultimo ogni tentativo di «Restaurazione». Nella Camera del lavoro abitano la Costituzione e la democrazia. E proprio rifacendoci ai valori della Costituzione ricordiamo anche chiunque faccia apologia di fascismo commette un reato. E’ ora di stroncare ogni forma o tentativo di restaurazione di stampo fascista. Per questo chiediamo con forza lo scioglimento di ogni associazione, formazione o partito neofascista. 

La Cgil in questa battaglia non arretrerà mai, perché ha nel suo DNA i valori della Costituzione ed ogni attacco, peraltro ingiustificato e ingiustificabile, simile a quello avvenuto ieri a Roma rappresenta un attacco alla democrazia di questo Paese. Abbiamo resistito negli anni più bui, abbiamo resistito negli anni successivi, resisteremo per sempre.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.