BRINDISI.Niccoli (IDEAPERBRINDISI):A nome mio e del movimento che rappresento,esprimo tutta la solidarieta’ alla CGIL per il vile e vergognoso attentato subito nella sede nazionale

A nome mio e del movimento che rappresento, esprimo tutta la solidarieta’ alla CGIL per il  vile  e vergognoso attentato subito nella sede nazionale, ad opera di un gruppo di facinorosi ed esponenti politici della estrema destra.

Il sindacato e’ una delle conquiste della nostra storia  democratica ,esso e’ stato  rappresentato  negli anni  da grandi uomini ,alcuni dei quali hanno sacrificato la loro vita  per  difendere la democrazia , la liberta’ e i  diritti dei lavoratori, spesso il sindacato  ha rappresentato  un muro invalicabile a difesa  delle liberta’.

Bisogna avere grande rispetto di chi crede nelle proprie idee e per esse e’ disposto a sacrificare tutto , senza mai utilizzare la violenza come strumento per far valere le proprie ragioni.

Condanniamo fermamente ogni tipo di violenza  , ogni attacco alla liberta’ di espressione e di opinione . 

Chi  crede di utilizzare o peggio cavalcare la protesta per politicizzare il disagio di una parte della societa’ ,trasformando una battaglia democratica in atti di violenza e di estremismo , deve essere condannato e posto fuori da qualsiasi logica politica e deve essere trattato come un comune delinquente.

Chi continua a credere ad ideologie ,che la storia ha condannato, che tanti danni ha creato all’umanita’ e’ il termometro di un disagio sociale che deve essere combattuto con gli unici strumenti che ha una democrazia , quella del rispetto delle leggi, degli ordinamenti e della solidarieta’.

Il resto appartiene non alla politica, ma alla delinquenza che a prescindere dal colore politico deve essere condannata e perseguita.

 


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.