ATTACCO FASCISTA ALLA CGIL, ANCHE A FASANO IL SIT-IN DI PROTESTA

“Facciamo appello a tutti gli onesti a fare muro contro i rigurgiti antidemocratici”

La sede della CGIL di Fasano in via Verdi è rimasta aperta nella mattinata di domenica 10 ottobre per partecipare ai sit-in di protesta indetti a livello nazionale a seguito del vergognoso atto di violenza fascista avvenuta a Roma presso la sede centrale dell’organizzazione sindacale. 

Nonostante la giornata di pioggia, sono stati numerosi i cittadini, le lavoratrici e i lavoratori, che sono passati dalla sede fasanese di via Verdi per esprimere la propria solidarietà all’organizzazione sindacale. Tra questi anche il neo riconfermato sindaco di Fasano Francesco Zaccaria. 

«La CGIL si fonda sulla solidarietà, sul lavoro e la famiglia – ha dichiarato il segretario fasanese Donato Acquaviva – La nostra organizzazione, per ogni atto di violenza, si batte perché venga sconfitta l’arroganza e l’ignoranza figli della violenza»

La CGIL di FASANO, nel condannare l’atto vergognoso compiuto dalle violenze fasciste contro la sede nazionale dell’organizzazione, fa appello a tutti gli onesti a fare muro contro i rigurgiti antidemocratici e fascisti.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.