L’amore per la terra, per l’ agricoltura, dall’ Azienda Agricola Pugliese ai bambini della Scuola Giovanni Bosco di Brindisi.

La terra, l’ agricoltura, il vino, l’ uva,  risorse  (   tra loro strettamente collegate) che fanno  “bello   e importante” un territorio,  soprattutto se queste risorse vengono valorizzate, consolidate.

L’ amore  per la terra, vuol dire     anche  “ educazione al rispetto, verso la comunità  e se stessi, verso la fatica, il lavoro, il sacrificio”,  elementi fondanti, ad esempio, dell’ impegno, ormai da molti anni sul territorio, dell’ Azienda  Agricola  Pugliese . 

Una  bella realtà,  con persone umili e determinate, che sanno cosa vuol dire faticare, conoscono la cultura del sacrificio , la passione, la voglia di sinergia con la propria città, il territorio, la comunità . Come  nonno  Antonio, che ha trasmesso,  possiamo ben dirlo, anche un modo di essere, di generazione in generazione, che  continua ad essere apprezzato, anche e soprattutto dal mondo della scuola .  Come Vincenzo, che   ( come ammette lui stesso..) riesce  a coniugare abilmente   progettualità e comunicazione,  che poi  rappresentano “ il succo” di tutte le iniziative programmate  e messe in campo.

E  diverse le iniziative , in questo periodo, con le scuole, per far conoscere   ai ragazzi   e bambini, agli stessi  dirigenti scolastici e docenti,  “ l’ arte della vendemmia, della raccolta  dell’ uva, della produzione   del vino”.  “ La mia grande soddisfazione  è il pieno coinvolgimento  dei bambini, dei ragazzi, degli studenti, nelle nostre iniziative   “- afferma spesso Vincenzo  Pugliese ; è quanto avvenuto, puntualmente, martedì mattina, con  la  Scuola brindisina   Giovanni  Bosco   dell’Ic Commenda.

Insomma, ogni  iniziativa  “ genera” emozione, con le personalità giuste, quella sinergia  ormai da diverso tempo messa in campo dall’ Azienda  Pugliese con le  istituzioni, il mondo del volontariato,  realtà come  AIPD ( Associazione  Persone  Down), le scuole di ogni ordine e grado.   Quella emozione  colta negli occhi, nello sguardo  dei bambini  della  “ Giovanni  Bosco”, supportati dalle insegnanti presenti,   che  gridavano  la loro gioia   e semplicità, attraverso anche  alcune filastrocche   e   i discorsi puntuali  e coinvolgenti   del  “ solito”  Vincenzo  .

Vincenzo Pugliese

Chissà, un domani, tra  quei bambini  emozionati  e festanti, ci può essere qualcuno che vorrà seguire   le orme  di Vincenzo, nonno Antonio, di una famiglia che sta davvero onorando  la comunità brindisina ( fatta , soprattutto, da persone per bene e instancabili   risorse  umane), e  questa sarebbe  “ l’ ennesima soddisfazione e vittoria”.

Tante, altre iniziative  e progettualità seguiranno, soprattutto  emozioni, quelle trasmesse     dall’ Azienda  agricola  Pugliese, esempio  di  una “ nobile e instancabile  brindisinità”, dove  regnano   semplicità  e valori  culturali e comportamentali da prendere  come esempio .

Foto   Marcello  Altomare 

 VIDEO  INTERVISTE   a  Vincenzo  Pugliese  ( Azienda Agricola Pugliese), Antonella Schirinzi  ( Docente  Scuola  Giovanni   Bosco  di   Brindisi)


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.