BRINDISI.corso di laurea in Cooperazione Internazionale dell’UNISALENTO a PALAZZO NERVEGNA

Nell’ambito del Festival della Cooperazione Internazionale, Il 27 ottobre 2021 dalle ore 16:00 alle ore 18:00, presso la sala PALAZZO NERVEGNA in Brindisi (BR), sarà presentato “Il corso di laurea in Cooperazione Internazionale dell’UNISALENTO a Brindisi: una risorsa per la Puglia e il Mediterraneo”.

Queste le parole del Dottor Francesco Colizzi, coordinatore del Festival della Cooperazione Internazionale: “La nascita del Corso di laurea in Cooperazione Internazionale presso UNISALENTO con lezioni a Brindisi è un’ottima notizia. In questo evento spiegheremo quale sarà il ruolo che potrà svolgere tale realtà formativa in una regione di frontiera come la Puglia”

 

Interverranno all’evento:

– Riccardo Rossi, Sindaco di Brindisi.

– Daniele De Luca, professore associato di Storia delle Relazioni Internazionali UNISALENTO, Presidente del Corso di laurea.

– Maria D’Aprile, responsabile relazioni esterne base logistica ONU Brindisi (UNGSC).

– Luciano Ardesi, caporedattore rivista Amici di Follereau, già docente Università di Algeri.

– Alessandra Bosé, project manager ONG AIFO Bologna.

– Francesco Fistetti, professore ordinario di Storia della Filosofia Università di Bari.

Modera: Francesco Colizzi, psichiatra, coordinatore del Festival, già presidente nazionale AIFO

L’accesso all’evento è libero nel rispetto delle regole previste dalle normative anti Covid-19.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.