Al via le attività del Gruppo Archeo Brindisi al bastione Carlo V nell’ambito del progetto Riusa.

Partono le attività del Gruppo Archeologico Brindisino nell’ambito del programma “Riusa Brindisi”, il progetto che ha visto il Comune di Brindisi affidare al WWF la gestione dell’immobile del bastione Carlo V per garantire servizi a beneficio della collettività facendo leva sul riuso del patrimonio pubblico abbandonato e sottoutilizzato.

Nel corso dell’anno il gruppo archeo proporrà una serie di attività a favore della comunità locale finalizzate a valorizzare il suggestivo bastione Carlo V:

  • laboratori didattici 
  • feste di compleanno dal gusto archeologico 
  • visite guidate con rievocazione storica
  •  archeoaperitivi (per adulti)
  • sedute di ginnastica posturale (per adulti)

I laboratori didattici, nati per coniugare apprendimento e gioco, saranno destinati ai bambini dai 5 agli 15 anni, affronteranno materie come la preistoria, l’archeologia, la scrittura, i giochi dei romani, l’antica civiltà dei messapi con un linguaggio semplice e tante attività pratiche.

Sabato 27 novembre il primo appuntamento con il laboratorio: “A caccia di dinosauri”.

 Un’occasione unica per far divertire i bambini in modo educativo: con l’ausilio di supporti multimediali e di veri fossili, i bambini si cimenteranno nella simulazione di uno scavo paleontologico e scopriranno la preistoria, i dinosauri, i miti e le leggende legate ai fossili.

Per info sui costi e per prenotazioni: 3472921852 (SOLO MESSAGGI WHATSAPP)

A breve sarà reso noto il calendario completo delle attività.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.