Mesagne (Br).Giornata internazionale contro la violenza di genere al Ferdinando

L’IISS Ferdinando di Mesagne per la Giornata internazionale contro la violenza di genere organizza due eventi nel pieno rispetto di tutte le disposizioni volte ad impedire la diffusione del Covid-19.

Il primo, il 25 novembre dalle ore 11, presso l’Auditorium del Liceo scientifico in via Eschilo un incontro/dibattito organizzato in collaborazione con il Centro Anti Violenza “La Luna” di Latiano, sulle caratteristiche del fenomeno della violenza, sui risvolti pratici e sociali nella gestione del fenomeno oltre che alle difficoltà che si incontrano nella reticenza a far emergere la violenza. Dopo i saluti istituzionali del sindaco di Mesagne, on. Antonio Matarrelli, del presidente del consorzio ATS BR4, dott. Antonio Calabrese, e di un rappresentate della commissione Pari Opportunità del Comune di Mesagne e del padrone di casa, il dirigente scolastico del Ferdinando, ing. Mario Palmisano Romano, interverranno il Procuratore della Repubblica, dott. Antonio De Donno, il dirigente del Commissariato PS di Mesagne, dott. Giuseppe Massaro, il comandante della compagnia Carabinieri di S.Vito dei Normanni, cap. Antonio Corvino, la responsabile ufficio di piano Ambito territoriale BR4, dott.ssa Cosima Campana, la psicologa del centro antiviolenza La Luna, dott.ssa Fabiana Gigliola. Modera l’avv.ta Stefania Pasimeni, del centro antiviolenza La Luna

Il secondo, il 26 novembre dalle ore 10, presso la scuola media A.Manzoni di via Cialdini 5 a S.Pancrazio Salentino, co-organizzato con l’IC S.Pancrazio. Presenti i due dirigenti scolastici delle scuole impegnate nell’iniziativa, la prof. Daniela Savoia e l’ing. Mario Palmisano Romano ed interverranno il sindaco e l’assessore all’istruzione e pari opportunità di S.Pancrazio, il dott. Edmondo Moscatelli e la prof.ssa Antonella Fontana. Nel clou della manifestazione, una rappresentanza degli alunni dell’indirizzo Tecnico Tecnologico dell’IISS Ferdinando con sede in via Grazia Deledda a S. Pancrazio S.no doneranno alla comunità scolastica dell’IC una panchina rossa antiviolenza realizzata in tubolari metallici interamente ideata, progettata, preparata, saldata e verniciata dagli studenti nei laboratori presenti nel plesso di via Deledda.

Il progetto si è potuto realizzare grazie ad un finanziamento PON “…In una fabbrica di sogno…” che la scuola ha ricevuto, in particolare il modulo formativo “Fare impresa con la meccanica: progettare e realizzare prodotti”. L’idea progettuale nasce da un denominatore comune, sia quello di motivare, stimolare e accrescere la passione degli studenti verso la tecnologia meccanica e più in generale verso tutte le discipline di indirizzo che caratterizzano il Tecnico Tecnologico sia quello di porsi un ambizioso obiettivo di produrre qualcosa di concreto che potesse essere utilizzato per sensibilizzare la comunità sanpancraziese verso importanti tematiche sociali, come quella veicolata in questa Giornata Internazionale.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.