TORNA LA COLLETTA ALIMENTARE SABATO 27 NOVEMBRE NEI SUPERMERCATI DI BRINDISI E PROVINCIA

Sabato 27 novembre torna «in presenza» anche a Brindisi e provincia, come in tutta Italia, la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare appuntamento che da 25 anni l’ultimo sabato di novembre invita a «fare la spesa per chi ne ha bisogno». 

Nel nostro territorio la Colletta è presente ininterrottamente dal 1997, primo anno del Gesto ed anche lo scorso anno, durante le restrizioni più severe per le misure di prevenzione sanitaria, la Colletta si è tenuta in modalità digitale e creativa, con delle Card da acquistare in cassa convertite, all’occorrenza degli Enti beneficiari, in cibo da donare a chi ne ha bisogno.

Le Card ci saranno anche quest’anno ma la Colletta tornerà ad essere fisica nei tanti supermercati aderenti. Questo permetterà a moltissime famiglie brindisine di donare parte della propria spesa nelle mani dei volontari dalla inconfondibile, oramai iconica, pettorina gialla. A fine giornata i volontari li conferiranno al deposito interregionale del Banco Alimentare a San Giorgio Jonico; da lì saranno ridistribuiti nel corso dell’anno alle decine di Enti beneficiari del territorio che assistono ogni giorno ed in ogni Comune centinaia di poveri

Un lavoro enorme reso possibile grazie alla disponibilità di centinaia di volontari di ogni età e di ogni estrazione sociale e culturale e da alcuni volontari «speciali» come l’impresa di logistica Autotrasporti Attorre che da tempo sposa la causa della Colletta mettendo a disposizione i propri mezzi, il proprio personale ed i propri spazi nella Zona Industriale della città per le necessarie operazioni di raccolta dei pacchi da tutta la Provincia. Quella di Riccardo Attorre e del suo staff è una generosità a cui il Banco Alimentare di Brindisi è fortemente grato.

Ci saranno, anche quest’anno, gli studenti degli Istituti superiori di Brindisi e della provincia entusiasti di tornare tra le casse e le porte scorrevoli dei market per invitare a «condividere i bisogni per condividere il senso della vita». Ad oggi hanno aderito alla giornata della Colletta gli Istituti Majorana, Fermi e Ferraris – De Marco – Valzani di Brindisi città, Ribezzo e Fermi di Francavilla Fontana, Ferdinando di Mesagne ed il Linguistico Maria Immacolata di Torre Santa Susanna. Anche la Secondaria di primo grado Mazzini di Torre S. Susanna ha voluto aderire al gesto con una rappresentanza di docenti, genitori e giovanissimi studenti. È la prima volta per i ragazzi delle medie.

Non solo studenti: i volontari sono tanti in ogni Comune del territorio. Per questo ieri – martedì 23 novembre – alcuni di loro si sono incontrati nei locali dell’ex Seminario nel quartiere Santa Chiara di Brindisi – grazie alla disponibilità del Direttore diocesano Caritas don Andrea Giampietro – per fare il punto e darsi le ragioni del Gesto. La scorsa settimana la Colletta era stata presentata a Mesagne nel salone parrocchiale Mater Domini alla presenza di don Pietro De Punzio, storico amico della Colletta e fondatore del Centro di solidarietà La Casa di Zaccheo che a pochi passi dal Santuario aiuta quotidianamente decine di poveri della città grazie anche all’aiuto di Banco Alimentare.

Nel corso dell’incontro sono state ricordate le regole operative per i volontari che quest’anno passano innanzitutto dal pieno rispetto delle normative anti-Covid: è necessario essere muniti di green pass (vaccino o tampone), evitare assembramenti, indossare guanti e mascherina ed ogni regola utile. Poi sono state ricordate le ragioni del Gesto con le parole che papa Francesco ha pronunciato in occasione dell’ultima Giornata mondiale dei poveri: «La condivisione genera fratellanza è duratura rafforza la solidarietà e pone le premesse necessarie per raggiungere la giustizia». Poi con le parole di don Primo Mazzolari: «Io non li ho mai contati i poveri: i poveri si abbracciano, non si contano». 

Buona Colletta a tutti! 

 

***

Qui l’elenco completo dei Punti Vendita aderenti in provincia di Brindisi.

Città Punto Vendita Indirizzo
Brindisi MAIORA S.R.L. Via Aldo Moro 81
Brindisi EUROSPIN Via Monte Sabotino s.n.
Brindisi EUROSPIN Piazza del Popolo
Brindisi EUROSPIN Via Fermi ang. viale Arno
Brindisi EUROSPIN Via Caduti di via Fani
Brindisi PENNY MARKET – Brindisi Via Raffaello Sanzio 1
Brindisi MD – Brindisi Via della Torretta
Brindisi MD – Brindisi Viale Spagna
Brindisi CONAD  VIA DALMAZIA ANG.A. MORO
Brindisi INTERSPAR Viale Aldo Moro
Brindisi INTERSPAR Via Armando Diaz
Brindisi INTERSPAR Via Pesaro
Brindisi LIDL Via Appia
Brindisi MD Str. della Torretta
Brindisi MD Via Spagna
Brindisi PENNY MARKET Via Raffaello Sanzio
Brindisi FAMILA VIA TORRETTA
Brindisi BIG MARKET VIA NERVA
Carovigno EUROSPIN Via Santa Sabina
Ceglie Messapica EUROSPIN Via Massimo d’Azeglio parallela L. Da Vinci
Francavilla Fontana EUROSPIN Via per Brindisi km. 1,5
Francavilla Fontana EUROSPIN Via per Grottaglie 
Francavilla Fontana FAMILA VIA ORIA
Francavilla Fontana GAM VIA IMPERIALI
Francavilla Fontana ZIZZO PIAZZA VERDI
Francavilla Fontana ZIZZO VIA GORIZIA
Mesagne EUROSPIN Viale Indipendenza
Mesagne EUROSPIN Via per Torre Santa Susanna
Mesagne PENNY MARKET – Mesagne Via Brindisi 136
Mesagne MD – Mesagne Via Gilielmo Marconi 
Mesagne INTERSPAR VIA SAN LORENZO
Mesagne CONAD IPERMERCATO S.S.7
Mesagne MD Via Guglielmo Marconi
Mesagne PENNY MARKET Via Brindisi
Mesagne DOK VIA MARCONI
Mesagne DOK VIA STAZIONE
Mesagne SIMPLY Via Alessandro Volta
Mesagne CARREFOUR EXPRESS Via XXV Aprile
Ostuni EUROSPIN Via Tanzarella
Ostuni FAMILA VIA PIETRO DE LAURENTIS
Ostuni  MAIORA S.R.L. – Fil.38 Ostuni Via Pesaro, 20
Ostuni  MAIORA S.R.L. – Fil.58 Ostuni Via Diaz, 17
San Vito dei Normanni EUROSPIN S.S. 16 per Carovigno – C.da Scannatizza
San Vito dei Normanni A&O VIA S.D’ACQUISTO
San Vito dei Normanni DOK VIA CAROVIGNO
San Vito dei Normanni DOK VIA L. CADORNA
San Vito dei Normanni FAMILA VIA CAROVIGNO
Torre Santa Susanna EUROSPIN S.P. 63 via per Erchie
Villa Castelli  EUROSPIN Via Taranto


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.