Buoni spesa: sul sito istituzionale della città di Mesagne l’avviso e la domanda per richiederli

La città di Mesagne, ufficio Politiche Sociali, informa i cittadini che con il decreto “Sostegni” D.L. 73/2021 convertito in legge n. 106/2021, sono state destinate nuove risorse agli interventi in favore delle famiglie che hanno sofferto la crisi economica a causa dell’emergenza epidemiologica in corso. L’istanza di accesso al servizio e la relativa autodichiarazione dovranno essere compilate accedendo al sito istituzionale www.comune.mesagne.br.it (Buoni Spesa governativi, cliccare su Modulo di domanda), utilizzando esclusivamente il link https://mesagne.cartaspesa.it/modulo-richiesta-sostegni-bis/. L’Amministrazione comunale erogherà i servizi di solidarietà previsti dalla delibera di Giunta Comunale n. 301 del 18/11/2021 che prevedono:

  • Buoni Spesa: euro 100,00 per ogni componente per un massimo di euro 600,00, per l’utilizzo di buoni spesa elettronici (utilizzabili presso tutti i fornitori iscritti sul sito istituzionale del Comune) per l’acquisto di generi alimentari e prodotti di prima necessità e per l’infanzia;
  • Utenze acqua, luce e gas: per ogni famiglia richiedente su presentazione di bollette 2021 per le quali sarà erogato un contributo, pari al totale della presentazione per un massimo di euro 300,00;
  • TARI: per ogni famiglia richiedente, in regola con i pagamenti dei tributi alla data di febbraio 2020, su presentazione di avvisi di pagamento, bonari e/o accertamenti 2020/2021, per i quali sarà erogato un contributo pari al totale dell’avviso di pagamento/accertamento, per un massimo di euro 300,00.

La scelta del richiedente può prevedere un’unica opzione. Per tutti i destinatari del contributo in esame, ad eccezione dei Buoni Spesa, sussiste l’obbligo di presentare le ricevute di pagamento entro il 31/03/2022, da far pervenire presso gli uffici dei Servizi Sociali o tramite posta elettronica all’indirizzo: politichesociali@comune.mesagne.br.it. Il contributo relativo alle utenze acqua, luce, gas e Tari sarà erogato tramite mandato di pagamento, a partire dalla metà di gennaio 2022.

Possono accedere ai suddetti servizi i soggetti che:

  • Risiedono nel Comune di Mesagne;
  • Si trovano in condizione di difficoltà economica;
  • Non dispongono direttamente o per il tramite di altri componenti del nucleo familiare di depositi su conti correnti postali o bancari superiori a € 5.000,00;
  • Non dispongono di un reddito mensile di qualsiasi natura, comprese le forme di sostegno pubblico (RdC, RED, Naspi, Cassa Integrazione, pensioni) e altre forme di sostegno previste a livello locale o regionale, nella misura non superiore ad € 800,00 mensili;

All’istanza, che potrà essere presentata da un solo componente per nucleo familiare, dovrà essere allegato copia del documento di riconoscimento e tessera sanitaria. Le istanze potranno essere presentate fino ad esaurimento delle risorse disponibili. Per ogni informazione, o per ricevere assistenza ai fini della compilazione dell’istanza e della relativa autocertificazione, è possibile contattare l’ufficio Servizi Sociali ai seguenti numeri 0831/732213 – 366/6379538, anche via mail al seguente indirizzo: politichesociali@comune.mesagne.br.it. Le autodichiarazioni rilasciate al momento della presentazione dell’istanza di accesso al beneficio saranno sottoposte a controlli da parte degli organi competenti per la dovuta verifica.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.