BRINDISI.Programmazione Cinema Teatro Impero dal 10 al 12 dicembre

il prossimo weekend il Cinema Teatro Impero avrà in programmazione l’ultimo capolavoro di Paolo Sorrentino.
da venerdì 10 a domenica 12 dicembre ore 18:00 e 20:15: È stata la mano di Dio.

Sinossi: Fabio è uno dei tre figli di Saverio e Maria, coppia della buona borghesia napoletana, circondata da vicini, parenti e amici che condividono allegria e problemi famigliari. Adolescente incerto sul futuro dopo un diploma di maturità classica ancora da conquistare, Fabio è intimidito dalle donne e innamorato della zia Patrizia, di grande sensualità e di inquietanti allucinazioni. Intorno a lui ruota un caleidoscopio domestico fatto di scherzi materni e stoccate paterne, di un fratello che sogna il cinema e una sorella che vive chiusa in bagno, più i tanti personaggi che costituiscono un teatro partenopeo da far invidia ad Eduardo. Ma questo universo protettivo ed esilarante è destinato a scomparire all’improvviso, creando un vuoto che, forse, potrà essere anche fonte di una nuova libertà creativa.
Regia di Paolo Sorrentino, con Toni Servillo, Filippo Scotti, Teresa Saponangelo, Marlon Joubert, Luisa Ranieri. Genere Drammatico – durata 130 minuti.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=ahJbjvSjFGo

Costo biglietti: 6,00€ intero / 4,50€ ridotto (under 8 e over 65y), il botteghino apre mezz’ora prima della prima proiezione.
In base al decreto legge del 26 novembre scorso, l’accesso agli spettacoli dal 6 dicembre al 15 gennaio sarà consentito solo ai soggetti muniti di Green Pass rafforzato, rilasciato ai vaccinati e ai guariti dal Covid-19.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.