Apulia Film Commission:Il Consiglio di Amministrazione ha ritenuto il dott. Parente responsabile dei fatti a lui ascritti.

Il Consiglio di Amministrazione di Apulia Film Commission, ricostituito a seguito dell’Assemblea Generale dei Soci tenutasi il 25 gennaio scorso, ha ritenuto il dott. Parente responsabile dei fatti a lui ascritti.

Per questo motivo il CdA riunitosi in seduta d’urgenza il 26 gennaio scorso, ha deciso di erogare la sanzione massima conservativa prevista dal CCNL Federculture, di sospensione lavorativa di 10gg. 

 

Il CdA si è nuovamente riunito ieri, giovedì 27 gennaio, per valutare la revoca dell’incarico di direttore e generale. La seduta è stata aggiornata a giovedì prossimo al fine di provvedere alle necessarie verifiche di carattere giuridico amministrativo”. 


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.