Fasano (Br).«Lavori nelle ore notturne o nei giorni di chiusura delle scuole»: il sindaco scrive a E-distribuzioni

Zaccaria chiede all’azienda di calendarizzare gli interventi in orari che non costringano alla sospensione delle lezioni in presenza

Programmare gli interventi nelle ore notturne o il sabato per non causare interruzioni di energia elettrica durante l’orario scolastico ed evitare la sospensione delle lezioni, riducendo così i disagi per la didattica in presenza, già provata dalle chiusure causate dai casi Covid. 

Lo chiede il sindaco Francesco Zaccaria in riferimento a lavori sulla rete elettrica che nei prossimi giorni interesseranno diverse aree del territorio. In una nota inviata a E-distribuzioni infrastrutture e Reti Italia il primo cittadino invita l’azienda «per quanto possibile a calendarizzare in fasce orarie differenti gli interventi da eseguire, preferibilmente nelle ore notturne, e/o attuare soluzioni alternative quali ad esempio l’utilizzo di generatori di corrente per non limitare i disagi ai cittadini, alle attività economiche e alle scuole». 

«L’anno scorso abbiamo dovuto fare tre ordinanze di chiusura scuola per interruzione della linea elettrica a causa di lavori di manutenzione – dice Zaccaria –. Pur comprendendo l’importanza di tali interventi, chiediamo all’Enel di venir incontro alle esigenze dei cittadini e della comunità scolastica, che per l’emergenza Covid è già stata costretta a subire molte chiusure. Questi lavori, infatti, potrebbero essere pianificati in notturna o nei giorni di chiusura degli istituti». 


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.