BRINDISI.Terza edizione della Rassegna ART e BEER

Sinergia  e grande simbiosi culturale tra  l’Associazione   Culturale   IL CURRO  e il  Birrificio  Gruit  di Brindisi, per la terza edizione  della  Rassegna   ART e BEER.  Originalità  , “ trionfo“ della cultura, convivialità  –  VIDEO INTERVISTE .

L’  Associazione  culturale   IL CURRO , presieduta da Umberto De Vitti, nata, anche e soprattutto, con l’ obiettivo di  “mettere   in campo“ iniziative originali, proposte concrete, per valorizzare ulteriormente   la cultura  e l’ arte, il territorio,  le  risorse .

Perché  la  cultura, possiamo dirlo, non è  assolutamente “ un prodotto  scontato, pre costituito“,  ma, appunto, va  supportata   da   iniziative originali, che possano coinvolgere  tutte le parti  importanti della comunità, che hanno ruoli, valori significativi  e importanti .

In questo  contesto, si è creata una grande e significativa  simbiosi culturale (  ma non solo)  tra   IL CURRO  e  il Birrificio  Gruit di Brindisi, per  la terza edizione della  Rassegna     ART  e  BEER.

Insomma, una mostra ( con le foto  di   chi, attraverso l’ obiettivo,  ci regalano praticamente   i loro  personalissimi punti di vista  sul territorio) “ dentro l’ attività del birrificio“, che coniuga  abilmente  originalità  , “ trionfo“ della cultura, convivialità,  valorizzazione dei gustosi  prodotti  locali. 

La  rassegna, inaugurata giovedì sera , tra gli altri,  alla presenza  del   Presidente dell’  Associazione  IL CURRO Umberto   De Vitti, la  Vice Presidente  Stefania Guadalupi, fotografi- artisti  come  Angelo  Rizzo,  accompagnerà  per diverso tempo  le serate  dei brindisini,  di chi  intende unire  la convivialità, il “ palato esigente“, alla passione  per l’ arte fotografica   e documentata .

Il tutto   con  la squisita    ospitalità    di Carlo   Ancona, mastro birraio  e gestore  del  Gruit, esempio virtuoso  di  risorse  umane della città e del territorio  che, grazie all’ impegno, passione e sacrificio, hanno raggiunto importanti risultati.

Come traspare puntualmente  dalle nostre  Video  Interviste, e già in una nota stampa emessa  da  IL CURRO, traspare   “la grande voglia  dell’ Associazione, dei cittadini brindisini, di rispondere alle avversità  dei momenti drammatici che si stanno vivendo,   attraverso   una sorta di resilienza artistica. Ma  senza nessun accenno  alla guerra in atto,  per non strumentalizzare  il dolore delle popolazioni coinvolte“.

Le  foto  presenti  nella    Rassegna – Mostra  di  Angelo  Rizzo, Pietro  Dell’ Olio,  Umberto  De  Vitti, Dino  Gemmano,  Luigi  Cataldo,  esprimono  le loro emozioni, la storia   e memoria brindisina che non potrà mai essere cancellata, il proprio amore  per la città   e del territorio .

Ed  andiamo   oltre,  il Birrificio   locale  GRUIT, diventa un vero e proprio   “contenitore  culturale“, anche   con le donazioni di libri  , da parte dell’ Associazione,   che possono  essere letti, gustati, discussi, confrontati.

E’   proprio vero,  la cultura  non ha “confini“, allarga i propri orizzonti,  anche con la   nobile intenzione   di valorizzare  le attività  locali, la ristorazione, i nostri prodotti,  la  grande voglia di convivialità  che combatte le problematiche quotidiane.

Grazie   all’ Associazione   IL CURRO e  al  Birrificio    GRUIT .

Foto  Marcello  Altomare 

VIDEO  INTERVISTE 


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.