Superbonus 110%, Palmisano (M5S): “Numeri in crescita anche in Puglia con oltre 7 mila cantieri avviati. Questa misura sostiene l’occupazione”

«Super Bonus 110% fondamentale per la ripresa dell’occupazione. In Puglia grazie a questa misura avviati oltre 7000 cantieri». E’ quanto afferma l’on. Valentina Palmisano (Movimento Cinque Stelle) commentando i dati pubblicati nelle ultime ore di Ministero del Lavoro, Banca d’Italia, Anpal ed Enea. Valutazioni che interessano l’intero Paese, ma anche il territorio regionale.

«Nel primo bimestre 2022 il saldo tra attivazioni e cessazioni di rapporti di lavoro nel settore ammonta a 44.207 occupati, sommando le cosiddette attivazioni nette a tempo indeterminato, quelle a tempo determinato e l’apprendistato. Segno-viene sottolineato dal Movimento Cinque- che la nostra misura, oltre ad aver contribuito in maniera rilevante all’aumento del Pil e alla nascita di nuove imprese nell’edilizia e nell’indotto, impatta positivamente anche sulla creazione di posti di lavoro». Ma considerevoli anche i dati per la Puglia. «Per i soli edifici unifamiliari, come ultimo aggiornamento di Enea del primo marzo, sono state rilevate 5.154 pratiche. Questo vuol dire 540 milioni di euro di detrazioni solo per questo specifico intervento. Vengono così confermati- afferma l’on Valentina Palmisano (M5S)- gli assoluti vantaggi in termini economici, a cui si aggiungono anche i riflessi occupazionali anche nella nostra regione». Sono invece 688 i condomini in Puglia che hanno aderito a questa misura. «Ed anche in questo caso i vantaggi sono rilevanti su più fronti. Dopo aver ottenuto la proroga e la reintroduzione parziale della possibilità di cessione multiple del credito, ora dobbiamo consentire ai proprietari di abitazioni unifamiliari di recuperare il tempo perso, spostando in avanti il termine attualmente fissato che prevede di completare il 30% dei lavori al 30 giugno e di concluderli entro il 31 dicembre. I nostri emendamenti al decreto Energia all’esame della Camera vanno proprio in questa direzione». Spiega così ancora la parlamentare pugliese condividendo quanto riferito dalle deputate e i deputati del Movimento 5 Stelle nelle commissioni Ambiente, Attività produttive e Lavoro. «Parallelamente, continueremo a lavorare per garantire che il meccanismo della cessione dei crediti previsto dal Sostegni-ter appena convertito in legge, sia corretto in modo da sbloccare l’attuale fermo dei cantieri e risolvere le grandi criticità che stanno vivendo molte imprese, penalizzate dal blocco dovuto agli interventi improvvidi del Governo che -concludono dal Movimento- hanno cambiato in corsa le carte in tavola»


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.