Rai Isoradio, Povia oggi a Igor Righetti: “Io complottista? Mi definisco oggettivamente corretto”

Questa settimana saliranno a bordo de “L’autostoppista” anche Rita Dalla Chiesa, Eva Robin’s, Roberto Sergio, Michela Vittoria Brambilla, Marco Castoro, Luca Mantiglioni, Aldo Venuti e Lorenzo Castelluccio

“Io complottista? Mi definisco oggettivamente corretto, che è il contrario del politicamente corretto. Mi piace documentare tutto quello che canto e che dico. Poi è ovvio: se non resti in quella linea che tutti dovrebbero rispettare senza schierarsi, quando vai da una parte e dall’altra tutti dicono che sei complottista”. È quanto rivelato dal cantautore Giuseppe Povia a Igor Righetti durante il suo “passaggio” a “L’autostoppista” in onda oggi dalle 17 alle 18 su Rai Isoradio. Righetti ha poi chiesto all’autore della canzone “Luca era gay”, che nel 2009 provocò tante polemiche, se è mai stato sedotto da un uomo: “Sì, tante volte – ha risposto Povia – piaccio moltissimo agli uomini”.

“L’autostoppista”, in onda dal lunedì al giovedì dalle 17 alle 18 su Rai Isoradio, è il primo programma radiofonico pet friendly dove il co-conducente è il bassotto Byron, che interagisce con gli “autostoppisti” su temi legati ai diritti degli animali, seguitissimo format nato dalla creatività del giornalista e conduttore radiotelevisivo Igor Righetti, il “papà” della celeberrima trasmissione quotidiana “Il ComuniCattivo” trasmessa per 12 anni consecutivi su Rai Radio 1 con versioni televisive su Rai2 e al Tg1 Libri su Rai1, e ideatore per Radio Rai, nel 2004, del primo radio reality a livello internazionale “In radio veritas” al quale parteciparono anche Mario Monicelli, Renzo Arbore e Giorgio Albertazzi. Per questo suo format crossmediale innovativo che ha subito riscosso grande successo su Rai Isoradio diretta da Angela Mariella, Righetti si è ispirato all’esilarante commedia “Il tassinaro” diretta e interpretata nel 1983 da suo cugino Alberto Sordi. In ogni puntata, il conduttore-conducente Righetti offre un passaggio sulla sua auto a personaggi celebri rimasti in panne, ignari, però, di salire a bordo di un prototipo di vettura mai entrato in produzione in quanto anarchico e sovversivo. Grande attenzione viene rivolta anche al mondo dei social network con lo spazio “Le pet star dei social” dove l’influencer con oltre 200 mila follower, Lorenzo Castelluccio, va alla scoperta di cani, gatti, ma anche furetti, pappagalli, galline, papere e maialini che sui loro account social hanno centinaia di migliaia o milioni di seguaci.

Tra i 300 “autostoppisti” già saliti a bordo figurano, tra gli altri, Mara Venier, Renzo Arbore, Al Bano Carrisi, Piero Chiambretti, Vittorio Sgarbi, Piero Angela, Renato Pozzetto, Vittorio Feltri, Pupi Avati, Barbara Palombelli, Iva Zanicchi, Katia Ricciarelli, Beppe Severgnini, Simona Ventura, Caterina Balivo, Adriano Panatta, Mara Maionchi, Giovanni Allevi, Gianfranco Vissani, Santo Versace, Massimo Boldi e Massimo Giletti.

Ironia graffiante, radio dediche musicali e cinematografiche, esperti del mondo pet, imprenditori, scrittori, giornalisti, influencer, personaggi del mondo dello spettacolo e della politica per raccontare i cambiamenti dell’Italia e dei suoi abitanti tra ricordi, aneddoti, curiosità, emozioni e ilarità. “L’autostoppista” può essere ascoltato sulle frequenze di Rai Isoradio (103.3 e 103.5), su RaiPlay Sound (www.raiplaysound.it/isoradio), tramite la app di Radio Rai e in podcast sul sito di Rai Isoradio.

Gli “autostoppisti” di questa settimana.

Lunedì 28 marzo: il cantautore Giuseppe Povia, il giornalista del quotidiano “La Nazione” Luca Mantiglioni e il direttore di Radio Rai Roberto Sergio

Martedì 29 marzo: la presidente e fondatrice della Lega italiana difesa animali e ambiente (Leidaa) Michela Vittoria Brambilla; l’esperto di comunicazione Giampaolo Rossi; il coordinatore dell’Unità hpv dell’Irccs – Istituto nazionale dei tumori Regina Elena di Roma, Aldo Venuti

Mercoledì 30 marzo: la giornalista e conduttrice televisiva Rita Dalla Chiesa; lo scrittore Giuseppe Festa; il giornalista e critico televisivo dei quotidiani Leggo e Quotidiano del Sud, Marco Castoro; l’influencer Lorenzo Castelluccio

Giovedì 31 marzo: l’attrice Eva Robin’s; la responsabile dell’area dermatologica del Policlinico universitario Campus Biomedico di Roma, Caterina Dianzani


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.