Pino Ingrosso in “Note di Viaggio”, sabato 9 aprile al Teatro comunale di Mesagne

Il Teatro comunale della città messapica continua a ospitare gli appuntamenti della stagione di prosa promossa dall’Amministrazione comunale di Mesagne in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese. Sabato 9 aprile l’appuntamento è con “Note di un viaggio”, uno spettacolo di e con Pino Ingrosso, artista salentino da sempre al fianco di Nicola Piovani.

Un viaggio teatrale musicale, un racconto leggero e brillante di un passato che ancora ci appartiene; un viaggio che scandisce, con leggerezza e un pizzico di nostalgia, modi, tradizioni, costumi e usanze del Salento rivissuti attraverso i ricordi d’infanzia, i racconti degli anziani, le sonorità tipiche, colori, suoni e profumi capaci di rievocare una civiltà ancestrale comune non solo al Sud d’Italia, ma a tutti i Sud del mondo”, si legge nella scheda di presentazione dello spettacolo. Ad impreziosirlo un carosello di sonorità mediterranee, figlie di tutte le dominazioni che hanno caratterizzato il Salento nel corso dei secoli.

Dell’associazione culturale Nany Music con: Umberto Malagnino, basso; Davide Chiarelli, batteria e tamburi; Dario Cota, fisarmonica e tastiere; Francesco De Siena, piano elettrico e cori; Daniela Guercia, voce recitante, cori e colori percussivi.

L’inizio dello spettacolo è fissato alle ore 21, prezzo a partire da € 6,00. Info: Teatro Comunale, via Federico II di Svevia, tel. 339.1338519, Comune di Mesagne / ufficio Cultura – Via Castello, 10, contatti: 0831.732245 / cell. 3204366854, cultura@comune.mesagne.br.it.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.