RFI, LINEA BOLOGNA – LECCE: SABATO 9 E DOMENICA 10 APRILE LAVORI TRA ANCONA – PESCARA MODIFICHE AL PROGRAMMA DI VIAGGIO DEI TRENI

interventi a Porto San Giorgio e tra Pineto e Montesilvano

 orari consultabili nelle stazioni e sui sistemi di vendita delle società di trasporto

 Cantieri di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) aperti sabato 9 e domenica 10 aprile sulla linea ferroviaria Ancona – Pescara, con circolazione dei treni ridotta, per eseguire lavori di impermeabilizzazione e consolidamento su tre ponti, uno nella stazione di Porto San Giorgio e gli altri due a Silvi, tra Pineto e Montesilvano.

Contestualmente verranno svolti lavori analoghi anche a due ponti ferroviari tra Bologna e Imola.

Le modifiche al programma dei treni regionali e a lunga percorrenza prevedono limitazioni e modifiche di percorso, cancellazioni e sostituzioni con bus in coincidenza con l’orario dei treni. Nelle stazioni sarà potenziata l’assistenza alle persone in viaggio. L’orario ferroviario in vigore nelle sole due giornate indicate è consultabile nelle stazioni e sui sistemi informatici e di vendita dove, digitando stazione di partenza, arrivo e data del viaggio, è possibile verificare in automatico l’offerta alternativa. 

Saranno circa 30 i tecnici di RFI e delle ditte appaltatrici impegnati nei cantieri di Porto San Giorgio e Silvi, per un investimento complessivo di circa 250 mila euro.

Contestualmente sempre nella notte tra sabato 9 e domenica 10 aprile, durante una interruzione della circolazione tra le 23 e le 5, saranno eseguite numerose e diffuse attività di potenziamento infrastrutturale e tecnologico all’armamento, alla linea aerea di trazione elettrica e agli apparati tecnologici di linea e di stazione incompatibili con la normale circolazione ferroviaria.

Funzionali ad elevare gli standard prestazionali della linea, gli interventi rientrano nel progetto di velocizzazione della direttrice Adriatica Bologna – Lecce, che consentirà l’incremento delle tratte dove sarà possibile viaggiare alla velocità massima di 200 km/h. 


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.