Un Buon Rally Targa Florio per la Scuderia Casarano Rally Team.

LA CASARANO RALLY TEAM SI ESALTA IN UN DIFFICILE  RALLY TARGA FLORIO.

GARA TUTTA IN RIMONTA PER PINOPIC CHE CHIUDE DICIASSETTESIMO, QUARTO TRA I SICILIANI. NEL CRZ DINO NUCCI ALL’ESORDIO SULLA SKODA FABIA R5 CENTRA IL TERZO POSTO ASSOLUTO. SFORTUNATO RITIRO PER PLACIDO PALAZZO.

Si è conclusa con un bilancio positivo l’edizione numero 106 del Rally Targa Florio per la Scuderia Automobilistica Casarano Rally Team che nella storica corsa siciliana, valida quale terzo round del Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco e come prova d’apertura della Coppa Rally ACI Sport di Ottava Zona, ha schierato tre suoi rappresentanti, due dei quali sono riusciti a ultimare le fatiche di una gara influenzata dalle cattive condizioni meteorologiche e dai fondi impegnativi e scivolosi. Una situazione  non facile che ha costretto l’organizzazione ad annullare i tre passaggi sulla Scillato-Polizzi, determinando una marcata riduzione del chilometraggio.

L’impossibilità di disputare la speciale che transitava nel suo comune di residenza, non ha certo smorzato gli entusiasmi di PinoPic, alias Giuseppe Picciuca che si è dimostrato corazzato anche contro le avversità, raccogliendo nella gara valida per il CIAR un soddisfacente diciassettesimo posto assoluto al cospetto dei migliori specialisti della scena tricolore. Affiancato per la prima volta dal cuneese Francesco Pezzoli, l’alfiere Casarano Rally Team alla guida della Skoda Fabia R5 preparata da Step Five Motorsport, si è reso autore di una gara in crescendo  ma condizionata in avvio oltre che dall’intricata scelta dei pneumatici, da qualche avaria tecnica alla trasmissione che di fatto lo hanno relegato dopo la ps1 al 45esimo posto. Migliorando costantemente i propri parziali e realizzando il quattordicesimo tempo assoluto in tre prove, l’equipaggio è riuscito a risalire la classifica concludendo anche quarto assoluto tra i primi conduttori isolani.

Grandi sorrisi anche nella gara valida per la Coppa di Zona con Dino Nucci che ha esordito con i colori del sodalizio salentino cogliendo alla sua prima gara a bordo della Skoda Fabia R5 messagli a disposizione da DGR Sport, un brillante terzo posto assoluto. Un risultato certamente da incorniciare considerato anche il fatto che il driver agrigentino non metteva mani sul volante di un auto da corsa da giugno 2019. Con alle note il conterraneo Ivan Carmelo Rosato, hanno sempre veleggiato nelle posizioni nobili della classifica assoluta mettendosi in particolare evidenza sulla prova d’apertura dove hanno siglato il secondo miglior tempo. 

Gara da dimenticare invece per l’altro equipaggio siciliano, quello composto da Placido Palazzo e Giuseppe Di Benedetto che alla loro prima esperienza sulla Peugeot 207 S2000 preparata da BR Sport, sono stati costretti al ritiro quasi immediato per via di un problema al differenziale anteriore palesatosi nel corso della prima prova speciale.

 

Nella fotografia allegata: (di Alfonso Failla) Dino Nucci e Ivan Carmelo Rosato su Skoda Fabia R5, terzi assoluti nella gara valida per la Coppa Rally ACI Sport di Ottava Zona.

 


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.