Tra i brand di maggior valore al mondo vi è “D-Style”.Intervista a Domenico Auriemma.Di Ilaria Solazzo

Quando si tratta di valore del marchio, è difficile superare le Big Tech. Nell’elenco di Forbes dei 100 marchi più preziosi, i primi cinque sono gli stessi degli anni passati: Apple, Google, Microsoft, Amazon e Facebook.

Tra loro, però sbuca un brand fresco ed innovativo: “D-Style” di D. Auriemma. Domenico Auriemma, ottico partenopeo, titolare del celebre brand, creatore del marchio che dall’Italia ha spopolato in tutto il mondo… con passione, tenacia e tanto amore per il suo lavoro, negli anni, ha dimostrato di essere un’Artista, un creativo pronto a soddisfare le esigenze di ogni cliente. La sua prerogativa è rendere ciò che è comunemente un oggetto legato alla salute, in un prodotto unico nel suo genere. Vip, giornalisti e sportivi si sono da tempo affidati alle magiche mani.

L’INTERVISTA…

Domenico Auriemma

Intervista, realizzata da Ilaria Solazzo, (giornalista pubblicista e blogger) alla mente brillante di Domenico A.

Almeno una volta nella vita abbiamo pensato di acquistare un brand di occhiali da vista o da sole di lusso. Grazie ad internet ed alle offerte che è possibile trovare in rete tutto questo è possibile. Gli occhiali sono diventati popolari grazie alle star di Hollywood degli anni ’20 che li utilizzavano per proteggersi da sole. Successivamente divennero, per tutti, un importante accessorio sempre più ricercarto. E’ dunque doveroso acquistare ottimi prodotti costruiti con materiali di qualità e che siano duraturi nel tempo, dallo stile sempre attuale e di tendenza. Per questo motivo abbiamo pensato intervistare l’inventore del noto brand “D-Style”.

ILARIA – Ciao Domenico e benvenuto su “brindisilibera.it“. Come stai?
DOMENICO – Magnificamente. Periodo super fortunato. La mia creatività e la mia passione mi hanno portato a raggiungere vette prestigiose. Ho realizzato, inoltre, tantissimi occhiali “gioiello”, con oro, diamanti e pietre preziose fusi in un mix di eleganza e raffinatezza: pezzi unici al mondo. Varie sono state e sono, tuttora, le collaborazioni che ho concordato con i Grandi nomi della Moda internazionale e tante le presenze del mio brand nelle Fashion week di tutto il mondo.

ILARIA – La scelta del nome “D-Style” a cosa è dovuta? Ti va di svelarci quando è nato il tuo brand?
DOMENICO – Il mio brand è nato tantissimi anni fa, con un altro nome. Inizialmemte si chiamava SIDA, cioè Stile Italiano Domenico Auriemma. Vendendo nei paesi esteri, scoprì che tale sigla corrisponde all’acronimo dell’AIDS. Una volta appresa questa scioccante verità, nel pieno rispetto di chi soffre di questa patologia, ho deciso di non mantenere il brand con quel nome iniziale da me ideato. A quel punto, ho modificato il marchio in “D-Style”, racchiudendo tutto nella lettera D, che sta per “Domenico”.

ILARIA – La mission del tuo brand qual è esattamente?
DOMENICO – L’originalità del prodotto è garantita dal fatto che ogni occhiale è fatto a mano ed ispezionato minuziosamente nei vari passaggi dell’assemblaggio, ma anche dal “CertiLuxe”, il prezioso certificato che attesta la sua unicità al mondo come prodotto di lusso. Dalla scelta accurata dei materiali e non ultimo lo studio morfologico di ogni viso, “D-Style” garantisce un paio di occhiali adatto ad ogni cliente.

ILARIA – Il tuo “D-Style” è considerato un’eccellenza italiana. Qual è la filosofia dietro la creazione di ogni tuo paio di occhiali?
DOMENICO – A differenza dei prodotti Made in Italy, che secondo la legge devono essere per il 70% fabbricati nel nostro paese con materiale italiano, i prodotti d’eccellenza devono rispettare al 100% la produzione e la qualità italiana. Personalmente, realizzo ogni singolo pezzo in Campania ed ogni prodotto è assolutamente italiano.

ILARIA – Quando è nata la tua passione per la creazione degli occhiali?
DOMENICO – Ho iniziato il mio percorso in questo settore nel lontano 1991, poco dopo aver concluso gli studi come ottico presso l’istituto di Napoli. Già dal secondo anno di scuola superiore, iniziai a lavorare in un negozio di ottica, dove svolgevo il praticantato. Quell’esperienza è stata, per me, davvero formativa. Successivamente, per esigenze di mercato e per la voglia di creare qualcosa di esclusivamente mio ed unico, senza essere vincolato a nessun tipo di brand, ho deciso di avviare la mia attività. Ci tenevo a creare un prodotto interamente italiano, a differenza di altri marchi che spacciano per Made in Italy beni confezionati totalmente all’estero.

ILARIA – Qual è l’aspetto del tuo lavoro che ami di più?
DOMENICO – La creazione. Subito dopo il disegno, realizzato da me, mi occupo anche della concreta fabbricazione dei singoli pezzi. Far nascere un paio di occhiali dal nulla è davvero qualcosa di emozionante.

ILARIA – Come nascono le nuove creazioni?
DOMENICO – Le nuove creazioni nascono dalla voglia di dare una risposta al momento di globalizzazione del mercato dell’occhialeria oramai purtroppo quasi tutto prodotto solo in Cina. Quindi si decide di ritornare alle origine dell’occhiale, con gli occhiali realizzati con prodotti naturali e totalmente a mano in Italia.

ILARIA – Qual è il mood del brand?
DOMENICO – Originalità e unicità. Ogni pezzo è realizzato e rifinito interamente a mano, in modo tale da distinguersi dagli altri.

ILARIA – Il tuo obbiettivo?
DOMENICO – Ampliare sempre più la promozione del mio prestigioso marchio all’estero. Ad oggi sono presente in America latina, in Libano e negli Emirati Arabi.

ILARIA – Quali sono i colori ed i materiali che prediligi per le tue creazioni?
DOMENICO – In realtà non prediligo colori specifici, dipende molto spesso dall’ispirazione del momento. I materiali che impiego più frequentemente sono: acciaio, paracord, pietre dure, essenze lignee, ritagli di pellame e cuoio, componentistica hardware di PC obsoleti, vecchi orologi, piercing, ingranaggi, cuscinetti a sfera, etc.

ILARIA – A chi ti ispiri ed a cosa ti ispiri quando crei il design di un nuovo paio di occhiali?
DOMENICO – In ogni singolo pezzo che creo ci metto tutto l’amore possibile. Ogni pezzo è creato secondo le indicazioni, il gusto e le esigenze del cliente che me lo ha commissionato.

ILARIA – Come ti senti ad essere un esportatore del Made in Italy nel mondo?
DOMENICO – Gratificante. La cosa mi riempie di orgoglio, ovviamente, ma non mi fa sentire al di fuori delle righe. Tanti bravi artisti ed artigiani che vivono nel nostro paese hanno grosse difficoltà ad essere riconosciuti sia in Italia che all’estero perché, purtroppo, l’interesse è spesso scarso. In molti casi è necessario varcare i confini per ottenere i riconoscimenti e la giusta attenzione verso i prodotti italiani.

ILARIA – Ogni singola creazione cattura l’attenzione per la sua eccezionale singolarità. Fra tutte le tue creazioni, ce n’è una che preferisci?
DOMENICO – E’ difficile sceglierne una. Sono particolarmente affezionato ad ogni mia creazione. Dato il procedimento di realizzazione artigianale particolarmente complesso, considero ogni pezzo quasi come una creatura vera e propria, tant’è che molti dei primi occhiali li ho tenuti per me. Se proprio dovessi scegliere, ti direi un pezzo unico con corallo comprato a Torre del Greco intersecato con dei fili d’oro.

ILARIA – Cosa dobbiamo aspettarci dal futuro di D-Style?
DOMENICO – D-style ha delle grandissime ambizioni. L’obiettivo è quello di creare articoli di lusso, applicando agli occhiali gioielli e pietre preziose. L’assenza di competitor nel settore e la volontà di abbracciare un pubblico più esigente con una maggiore domanda di acquisto mi fa sentire tra i migliori presenti in questo momento.

ILARIA – Se ti dico Dubai tu cosa mi rispondi?
DOMENICO – Dubai è il paese più bello del mondo, per me, il posto dove tutto è realizzabile, il paese dove chi ha voglia di lavorare, di fare, può trovare il suo spazio, il paese dove chi non ha bisogno di lavorare può essere in vacanza tutto l anno, è il posto dove si generano più connessioni mondiali in assoluto. Dubai è il posto con maggior sicurezza al mondo ed è il posto dove tutto funziona alla perfezione!

ILARIA – Tantissimi VIP indossano i tuoi occhiali, ti va di svelarci qualche nome?
DOMENICO – Se per VIP intendi very important person, ti dico con sincerità che tutti coloro che indossano i miei occhiali li definisco clienti vip… sono onorato di veder indossate con immenso piacere le mie creazioni, lavori realizzati con tanto amore, tanta passione. Chi scegli “Dstyle” sceglie di adottare un mio figlio ecco perché li definisco vip tutti indistintamente.

ILARIA – Cosa consigli ai giovani imprenditori che cominciano oggi?
DOMENICO – Il mio consiglio è quello di impiantare tutti i loro sogni in una nazione al di fuori dell’Italia. Questo paese non aiuta, non affianca, anzi crea pressioni, difficolta e della meritocrazia non ne ha proprio considerazione.

ILARIA – Sei un inguaribile sognatore?
DOMENICO – Sì. Il mio sogno nel cassetto è essere riconosciuto dapperttutto come colui che da solo senza raccomandazioni ha raggiunto la gloria.

ILARIA – La tua vittoria più grande?
DOMENICO – Tante. L’ultima? La mia collezione è SOLD OUT. Ho prodotto occhiali che hanno riscosso un successo incredibile in pochissimi giorni.

Dove poter acquistare online
https://www.dstyleyewear.com/shop/

Sito web ufficiale
https://www.dstyleyewear.com/

CURIOSITA’…

Occhiali da sole
Forma del nostro viso – Il primo passo da fare è quello di capire quale è la nostra forma del viso. Questo ci aiuterà molto nella scelta del nostro occhiale ideale. Bisogna comunque dare il giusto contrasto viso / occhiali. Se il vostro viso è quadrato meglio indirizzarsi su occhiali ovali o rotondi. Se il viso è rotondo o triangolare meglio optare per un viso rettangolare. Così anche per un viso ovale meglio scegliere un occhiale rettangolare o rotondo. Per un viso a diamante si può scegliere tra un rotondo, browline o un rettangolare. Infine se il vostro viso dovesse avere la forma a cuore, prova delle montature di tipo wayfarer, browline, rotondi o cat-eye.
Lenti Polarizzare o a Specchio – Potremo trovarsi di fronte a questo dilemma: Meglio lenti a specchio o polarizzate? Tra i vantaggi delle lenti polarizzate vi è senza dubbio: la riduzione dell’affaticamento oculare, ottima percezione dei colori, migliore contrasto e nitidezza, riducono i riflessi e garantiscono un miglior confort visivo. I vantaggi che possono offrirci invece le lenti a specchio sono indubbiamente: la nitidezza, sono disponibile in diversi stili e colori, celano i tuoi occhi, sono molto resistenti e proteggono dai riflessi.
Materiale – Anche il materiale utilizzato è importante affinché possiamo trovare l’occhiale adatto alle nostre esigenze. Esistono lenti in vetro, che se pur costosi e qualitativamente migliori, sono comunque delicate e non adatte a tutte le situazione. Ad esempio potrebbe scheggiarsi in caso di urti. Lenti in CR39 (plastica) più economiche e sottili di quelle in vetro, offrono comunque un ottima performance e sono resistente ai graffi. Le lenti in policarbonato, non possono essere paragonate alla qualità delle lenti in vetro ma offrono una resistenza 10 volte maggiori di quelle in vetro e di plastica. Le lenti in acrilico sono le meno durevoli e meno performanti a livello ottico. Possono temere in particolar modo le fonti di calore e se dimenticare in auto, sotto il sole, possono deformarsi con estrema facilità.
Occhiali da Vista
Se hai decido di acquistare occhiali da vista, ecco delle piccole considerazioni da fare verificare prima dell’acquisto.

Forma viso – Anche per gli occhiali da vista vale la stessa regola degli occhiali da sole: Ad ogni forma di viso corrisponde una forma di occhiali.
Design – Prediligere una montatura classica. Questo ti permetterà di avere un occhiale di sempre di tendenza e alla moda.
Montatura – Bisogna puntare senza dubbio sulla comodità dell’occhiale. Tra gli accorgimenti importanti tenete in mente che il ponte deve sposare la forma del naso senza stringere e lasciar segni. Le stanghette devono posarsi sulle orecchie. Se sono curve, devono seguire la forma dell’orecchio per andare a finire dietro. In genere, sono regolabili.
Materiali – Scegliere senza dubbio dei materiali resistenti come Acetato di Cellulosa, fibra di Carbonio, L’Optyl, Poliammide e Titanio. Esistono anche montature in Corno di Bufalo dedicata ad una fascia alta di mercato e le montature in legno di noce, ciliegio, acero, pero, palissandro e bubinga che, se pur belle, sono molto delicate.

2022 © Riproduzione riservata

Questa intervista è stata rilasciata telefonicamente da Domenico Auriemma alla giornalista pubblicista Ilaria Solazzo. Ne è severamente vietata la riproduzione o il riutilizzo anche parziale, ai sensi e per gli effetti della legge sul diritto d’autore (L. 22.04.1941/n. 633).


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.