“La musica fa crescere i pomodori”: Peppe Vessicchio venerdì 20 maggio al Teatro Comunale di Mesagne

L’appuntamento chiude il programma della Stagione di Prosa promossa dall’Amministrazione Comunale di Mesagne in collaborazione col Teatro Pubblico Pugliese.

Mozart aiuta i pomodori a crescere meglio. Beethoven non tanto. E i Beatles fanno bene a melanzane e zucchine. Parola del noto musicista e arrangiatore, che lontano dai riflettori si dedica allo studio delle relazioni tra la musica e la crescita delle piante.

“La musica fa crescere i pomodori” è ispirato all’omonimo saggio nel quale il famoso direttore d’orchestra ripercorre la propria vita all’insegna della musica, esplorando il connubio tra armonia e natura: la scoperta della musica davanti alla porta (chiusa) della cameretta del fratello maggiore; i primi concerti ai matrimoni con il professore di latino; il cabaret con i Trettré nella Napoli fervida degli anni Settanta, quella della Smorfia di Massimo Troisi, quando ancora era uno studente di architettura. E poi l’incontro con Gino Paoli, il primo Sanremo nel 1986 sotto la neve con Zucchero, il “pronti-partenza-via” con Elio e le Storie Tese dieci anni dopo, la partecipazione ad Amici di Maria De Filippi, l’hashtag diventato virale nei giorni del Festival 2016, #usciteVessicchio e molto altro ancora.

Dal giorno in cui una goccia d’olio si stacca da una pizza mangiata fortunosamente in macchina e cade beffarda sui suoi pantaloni, Peppe Vessicchio ha iniziato a domandarsi se la musica fosse tutta lì. O se piuttosto non fosse giunto il momento di capire fino a che punto può arrivare il suo potere benefico; per verificare se, considerato che le mucche del Wisconsin producono più latte ascoltando Mozart, tutti gli organismi viventi reagiscono positivamente quando gli armonici si combinano in modo naturale.

Inzio dello spettacolo alle ore 21, per informazioni:

– contattare il numero 339.1338519;

– l’ufficio Cultura della Città di Mesagne in via Castello 10 ai numeri 0831.732245 / cell. 3204366854;

– inviare un’e-mail a cultura@comune.mesagne.br.it;

– consultare il sito www.teatropubblicopugliese.it/mesagne.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.