Carovigno (Br).Domenica 29 maggio Parte il progetto “Il Castello dei giovani”, visite guidate e attività laboratoriali

Domenica 29 maggio Parte il progetto “Il Castello dei giovani”, visite guidate e attività  laboratoriali in collaborazione con le studentesse del Liceo “Palumbo” di Brindisi presso il  Castello Dentice di Frasso di Carovigno. 

Domenica 29 maggio, si terrà l’iniziativa “Il Castello dei giovani”, nell’ambito del Pcto, Percorsi per  le competenze trasversali e per l’orientamento, siglato tra il Liceo delle scienze umane e liceo  linguistico “Ettore Palumbo” di Brindisi e la Associazione “Le Colonne”.  

Il progetto è nato per avvicinare la cosiddetta Generazione Zeta al tema dell’educazione al patrimonio  e per sperimentare assieme ai giovanissimi nuove modalità di fruizione e comunicazione del  patrimonio. Si parte alle ore 10 con il laboratorio “Costruiamo il Castello” dedicato a bambini di età  compresa tra i 6 e i 10 anni. Dopo la visita guidata a misura di bambino presso il maniero, i giovani  visitatori si divideranno in squadre e si trasformeranno in piccoli ingegneri costruendo un castello.  

“Ringraziamo la Dirigente Scolastica, Prof.ssa Maria Oliva, – dichiara la Presidente della  Associazione Le Colonne – per la fiducia riposta nel programma proposto e tutte le studentesse per  l’impegno profuso e la serietà dimostrata nelle varie attività a cui hanno preso parte” 

Per info e prenotazioni contattare il numero 3791092451 o inviare una mail a  castellodicarovigno@gmail.com 

Si invita la cittadinanza a partecipare.  


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.