Brindisi, 6 giugno 2022. Celebrazione del 208° annuale di fondazione dell’Arma dei Carabinieri.

Oggi 6 giugno ha avuto luogo, anche a Brindisi, la cerimonia celebrativa dei 208 anni della fondazione, nella sede del Lido del Carabiniere del Comando Provinciale Carabinieri di Brindisi, nel corso della quale sono stati premiati 32 militari in forza al Comando che si sono distinti per meriti speciali in operazioni di servizio di particolare pregio.

Nel settore investigativo, il Comando Provinciale di Brindisi è stato vigorosamente impegnato in un ampio numero di attività operative di spessore, di cui si traccia, qui di seguito, un sintetico quadro d’insieme (giugno ’21-maggio ’22):

–    15 luglio 2021: i Carabinieri della Compagnia di Fasano hanno eseguito un’ordinanza cautelare emessa dal G.I.P. dei Tribunale di Brindisi nei confronti di 4 individui, ritenuti responsabili, a vario titolo, di rissa aggravata, porto abusivo di arma da fuoco, danneggiamento aggravato ed esplosioni pericolose;

–    6 agosto 2021: i Carabinieri della Compagnia di San Vito dei Normanni hanno eseguito un’ordinanza di misure custodiali personali emessa dal G.I.P. del Tribunale di Brindisi nei confronti dell’autore di una violenta rapina commessa il 22 luglio 2021 ai danni di un supermercato di Carovigno;

–    21 ottobre 2021: i Carabinieri della Stazione di Ceglie Messapica hanno arrestato in flagranza di reato tre individui e denunciato una quarta persona per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio, poiché trovati in possesso di 1 Kg. di marijuana, vario materiale per il confezionamento e un fucile calibro 8, privo di matricola e marca, con relativo munizionamento;

–    10 novembre 2021: i Carabinieri della Stazione di Mesagne hanno arrestato in flagranza di reato due individui per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, poiché trovati in possesso di oltre 1 Kg. di marijuana, un bilancino di precisione e vario materiale per il confezionamento, oltre alla somma contante di 1.960,00 euro e 4 grinder;

–    23 dicembre 2021: i Carabinieri della Compagnia di Fasano hanno arrestato un individuo per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, poiché aveva occultato nel sistema di raffreddamento della cella frigo del furgone condotto, complessivi 3 kg. di eroina, suddivisi in 6 panetti;

–    15 gennaio 2022: i Carabinieri della Compagnia di San Vito dei Normanni hanno arrestato in flagranza di reato un individuo trovato in possesso di 29 panetti di hashish per un peso complessivo di 2,83 kg., un “birillo” contenente 0,6 gr. di cocaina, un sacchetto in cellophane contenente 167 gr. di marijuana, un bilancino di precisione e vario materiale per il confezionamento, oltre alla somma contante di 1.130,00 euro;

–    21 gennaio 2022: i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Brindisi hanno eseguito un’ordinanza applicativa di misure cautelari emessa dal G.I.P. del Tribunale di Brindisi nei confronti di 12 individui, ritenuti responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti; nel medesimo contesto, uno di questi è stato anche arrestato in flagranza di reato poiché trovato in possesso di 3,4 Kg. di hashish suddivisi in 34 involucri;

–    22 gennaio 2022: i Carabinieri della Compagnia di San Vito dei Normanni hanno eseguito un fermo del P.M. nei confronti di un individuo ritenuto responsabile del tentato omicidio pluriaggravato di un pensionato, commesso il 20 gennaio 2022 per dissidi scaturiti dall’attività venatoria dell’anziano;

–    31 gennaio 2022: i Carabinieri della Compagnia di San Vito dei Normanni hanno eseguito un’ordinanza applicativa di misure coercitive personali, emessa dal Giudice per Indagini Preliminari del Tribunale di Lecce su richiesta della Procura Distrettuale Antimafia di Lecce, concordante con le risultanze investigative prodotte dal reparto operante, nei confronti di 30 persone, ritenute responsabili di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti pluriaggravata, spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione illegale di armi, violazione degli obblighi inerenti alla Sorveglianza Speciale di P.S. e favoreggiamento personale;

–    23 febbraio 2022: i Carabinieri della Compagnia di San Vito dei Normanni hanno arrestato in flagranza di reato un individuo ritenuto responsabile di rapina impropria commessa la sera precedente ai danni di una ferramenta del luogo;

–    2 marzo 2022: i Carabinieri della Stazione di Ceglie Messapica hanno eseguito un’ordinanza di applicazione delle misure cautelari emessa dal G.I.P. del tribunale di Brindisi nei confronti di 3 individui, ritenuti responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti;

–    26 aprile 2022: i Carabinieri della Compagnia di Brindisi hanno dato esecuzione a un’ordinanza di misure cautelari personali emessa dal G.I.P. del Tribunale di Brindisi, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di 10 indagati, ritenuti responsabili di detenzione illecita e cessione di sostanze stupefacenti in concorso e tentato furto in abitazione;

–    17 maggio 2022: i Carabinieri della Compagnia di Fasano hanno arrestato un individuo per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione abusiva di munizioni, poiché trovato in possesso di 100 proiettili cal. 22; 20 proiettili cal. 6,35; 6 proiettili cal. 7,65; 3 telefoni cellulari, un coltello a serramanico, due panetti di eroina da 500 gr. ognuno, un panetto di hashish da 74 gr., un involucro di cocaina da 7 gr., una busta di cellophane contenente 96 gr. di cocaina, una busta di cellophane contenente 50 gr. di marjuana, vario materiale per il confezionamento, le somme contanti di 337,00 euro e 14.100 leke (moneta albanese);

–    24 maggio 2022: i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Brindisi hanno eseguito un mandato di arresto europeo emesso dal Tribunale Giudiziario di Rennes (Francia) nei confronti di un cittadino afghano, ritenuto responsabile di ricettazione in concorso, per aver trasportato a Brindisi, riciclato e immesso illecitamente in vendita apparati telefonici Apple provento di furto;

–    31 maggio 2022: i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Brindisi hanno eseguito un mandato di arresto europeo emesso dalla Corte dei magistrati di Malta nei confronti di un cittadino maltese, ritenuto responsabile di frode informatica, corruzione di persona incaricata di pubblico servizio e riciclaggio, reati commessi a Malta.

Elenco delle ricompense

2022.06.06_-_Comunicato_post_festa_(2)_-_ELENCO_DELLE_RICOMPENSE_TRIBUTATE_AI_MILITARI


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.