BRINDISI.Progetto “ARTvsDEMENTIA”. Conferenza stampa con il presidente della Provincia di Brindisi, on.Antanio Matarrelli

Per domani, giovedì 9 giugno, alle ore 11.00, presso il Salone di Rappresentanza della Provincia, è stata convocata la conferenza stampa di presentazione del progetto “ARTvsDEMENTIA”, finanziato dal Programma Europeo Erasmus+ e Agenzia Nazionale INDIRE.

L’associazione “AlphaZTL”, Compagnia d’Arte Dinamica diretta dal coreografo Vito Alfarano, aggiudicataria del finanziamento, è impegnata in visite studio nei Centri Alzheimer di Grecia, Lettonia e Slovenia per apprendere tecniche e buone pratiche sull’utilizzo delle arti e artiterapie e riportarle nel territorio brindisino. Da gennaio a marzo del prossimo anno, sarà sperimentato un modello di cura che includa, oltre alle terapie farmacologiche, l’arte e le altre terapie (orto-terapia, pet-therapy, etc.) e che realizzi anche azioni di formazione e sostegno psicologico e morale delle famiglie e dei caregivers. L’obiettivo è quello di far conoscere ad operatori sociali e assistenziali, istituzioni, associazioni e famiglie/caregivers di persone affette da malattie neurocognitive le potenzialità e le applicazioni pratiche delle arti e artiterapie per il rallentamento del decorso della malattia.

Interverranno il Presidente della Provincia di brindisi, on.Antonio Matarrelli, il Referente Coop. Socioculturale Puglia, avv.Alessandro Nocco, e Vito Alfarano in qualità di Presidente di “AlphaZTL” Compagnia d’Arte Dinamica


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.