San Vito dei Normanni (Br).Celebrazione in onore di San Vito martire

In un clima di grande gioia popolare, ieri sera a San Vito dei Normanni, nella Basilica di Santa Maria della Vittoria, ha presieduto la Celebrazione in onore di San Vito martire, che si festeggia il 15 giugno, il nuovo vescovo di Cerignola Ascoli Satriano, monsignor Fabio Ciollaro.

Monsignor Ciollaro, come è noto, è stato consacrato vescovo la sera del 14 u.s. 

L’ordinazione è avvenuta proprio a San Vito dei Normanni, terra di origine di mons. Fabio Ciollaro che attualmente è vicario generale della diocesi di Brindisi-Ostuni e parroco della parrocchia di San Vito Martire al quartiere Commenda in Brindisi.

Ieri sera, all’inizio della Celebrazione, ha presentato gli auguri dell’intera cittadinanza il sindaco, prof.ssa Silvana Errico che ha manifestato tutta l’esultanza della città di San Vito dei Normanni per questo storico evento: un vescovo consacrato per la prima volta nella chiesa madre di San Vito.

Ricordiamo, per la storia, che era sanvitese anche monsignor Annibale Deleo, fondatore della celebre biblioteca arcivescovile che tuttora esiste e funziona in piazza Duomo a Brindisi.

Monsignor Ciollaro entrerà ufficialmente nella sua nuova sede di Cerignola il prossimo 29 giugno.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.