Francavilla Fontana (Br).Lunedì 20 giugno alle 18.00 inaugurazione del nuovo monumento al lavoro

Lunedì 20 giugno alle 18.00 l’Amministrazione Comunale, in collaborazione con le organizzazioni sindacali, scoprirà in piazza Marconi un monumento realizzato dall’artista Raffaele Argentieri dedicato al lavoro e ai maestri artigiani di Francavilla Fontana.

L’opera, che ritrae un fabbro intento nel suo lavoro, è stata recentemente restaurata da Osvaldo Argentieri, figlio dell’artista.

Abbiamo accolto con grande piacere – spiega il Sindaco Antonello Denuzzo – il dono degli eredi del compianto maestro Argentieri. Abbiamo voluto dedicare in piazza Marconi uno spazio celebrativo del lavoro, in particolare quello artigiano, per invogliare le nuove generazioni a intraprendere un percorso nobilissimo e faticoso che costituisce un pezzo importante della nostra cultura.

La presenza del monumento in un luogo centralissimo della Città è anche una occasione per ricordare l’altra faccia del lavoro, quella oscura che ogni anno uccide migliaia di persone.

Alla scopertura della scultura interverranno il Sindaco Antonello Denuzzo, l’Assessore Sergio Tatarano e il figlio dell’artista Osvaldo Argentieri.

Il Fabbro non è l’unica opera donata alla Città dalla famiglia Argentieri.

Nelle scorse settimane è stata affidata all’Amministrazione Comunale anche l’opera intitolata “Lo studente” che ha trovato la sua naturale collocazione nella Biblioteca Comunale.

La partecipazione alla cerimonia è libera.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.