“Ho un fuoco nel cassetto” di Francesca Cavallo a Mesagne Sabato 2 Luglio

Il Festival del Libro Emergente di Mesagne apre il mese di luglio con il nuovo lavoro di Francesca Cavallo “Ho un fuoco nel cassetto”. Il libro sarà presentato domani, sabato 2 luglio alle ore 21.00, presso l’Atrio del castello di Mesagne. Francesca Cavallo è la co-autrice di “Storie della Buonanotte per bambine ribelli”, che dalla sua uscita ad oggi è il libro realizzato con il crowdfunding più venduto al mondo.

Artista appassionata che non ama essere chiusa in schemi e concetti definiti, che racconta se stessa al lettore senza remore, dalla sua infanzia a Lizzano, in provincia di Taranto, alla scoperta della sua sessualità alla voglia di riuscire a realizzare i suoi sogni senza scendere a compromessi e senza dover sottostare agli stereotipi che troppo spesso accompagnano le donne, al meridione come negli USA.

Una strada non facile quella che Francesca Cavallo ha dovuto percorrere per arrivare al successo, ma che ha percorso sempre con la grinta che traspare in ogni pagina di questo libro. “Ho un fuoco nel cassetto”, edito da Salani Editore, è uscito da poco nelle librerie e l’autrice è impegnata in un tour promozionale in tutta Italia. A discutere con l’autrice ci sarà la dottoressa Francesca Praticò, dei Servizi sociali di Mesagne. Il Festival del Libro Emergente è orgoglioso di portare a Mesagne la storia di Francesca Cavallo e di dialogare con lei su temi come la parità di genere, il ruolo della donna nella nostra società e soprattutto vogliamo far conoscere al territorio questa donna ribelle, con la speranza che sia d’esempio alle nostre giovani donne.  “Quando si avvicina uno straniero e noi lo confondiamo con un nostro fratello, poniamo fine ad ogni conflitto.” (Paulo Coelho). Il Festival del Libro Emergente gode del Patrocinio della Città di Mesagne ed è inserito nel cartellone estivo “Mesagnestate2022 – lo spettacolo dell’inclusione” organizzato dall’Amministrazione comunale con il sostegno della Cooperativa Rinascita.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.