ELEZIONI. UNARMA: “FORZE DELL’ORDINE NON SONO BALUARDO DELL’ESTREMA DESTRA, MA DELLE ISTITUZIONI”

“Ci risiamo: a ogni campagna elettorale le divise diventano lo  spauracchio di chi teme un rigurgito fascista.

Le elezioni del 25 settembre riaccendono un dibattito su cui, come Associazione sindacale dell’Arma dei carabinieri, Unarma ne ha piene le tasche” è quanto afferma Antonio Nicolosi, segretario generale di Unarma – “Solo pochi
giorni fa, La Stampa sosteneva che il ‘fascismo trova terreno fertile tra le Forze dell’Ordine’ a tal punto che ‘ci sarebbero elementi di convergenza strategica tra i comportamenti dei singoli agenti e le scelte politiche dei fascisti’. Non siamo responsabili dell’orientamento politico e degli endorsement dei parlamentari, ma ci sentiamo chiamati
in causa se l’opinione pubblica continua ad addossarci ‘inerzia’ e ‘complicità’ con l’estrema destra durante scontri e disordini pubblici che minacciano il Paese. Non vorremmo trascorrere i prossimi mesi con una sassaiola dell’ingiuria verso le Forze dell’Ordine, riteniamo questo genere di dichiarazioni gravisissime, pretestuose e diffamanti: ricordiamo che le divise non sono baluardo della destra ma delle istituzioni, e che tantissime uniformi hanno pagato un prezzo altissimo con la propria vita durante la dittatura fascista”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.