Oria verso lo storico e tradizionale Torneo dei Rioni

Cibo, Arte e  Musica,    nel  percorso   enogastronomico , artistico   e musicale,  “  Cena  nel  quartiere ebraico  medievale”, organizzato     dal   Rione  Judea  mercoledì  3  agosto   .

Oria, la città  ( un patrimonio  del territorio brindisino, e non solo…) della cultura, delle sinergie,  degli eventi  che  fanno sì  ritornare  alla memoria, alla storia  e al passato,  ma che, puntualmente,  si ricongiungono  con un presente  che ci  appartiene,  nel segno della convivialità, il consolidamento  delle  belle risorse  umane  e artistiche  .

Ed   Oria sempre  più  verso   il  prossimo,  storico  e tradizionale,  Torneo  dei  Rioni , attesissimo  da tutti, non solo dalla comunità brindisina  e oritana ; un’ attesa   “ accompagnata”  da una serie  di eventi  .

Dunque, come  sempre, un’  “ affascinante”  attività  storica, sociale , artistico – culturale, che vede  l’ enorme  e qualitativo impegno  di professionalità, competenze, disponibilità, risorse  umane che  continuano a credere   nel proprio territorio .

Come  il    Rione  Judea  (   uno dei  quattro  rioni  di  Oria),  che  ha organizzato, per mercoledì  3 agosto, a partire  dalle 20.30, l’ evento    percorso  enogastronomico , artistico   e musicale,   “ Cena    nel  quartiere  ebraico  medievale  “.

Un  appuntamento  ormai   fisso  nell’  estate  oritana,  che tutti attendono  con piacere,  evidentemente  perché, come accennato,  rappresenta  l’ evento che in sostanza    apre  il periodo  più  importante  e caratteristico  per  Oria, legato   appunto  al  Torneo  dei  Rioni e  a Federico   II.

E’  scritto   in una nota  stampa ,  “ il   Rione  Judea  invita   tutti    a passeggiare  nel proprio  quartiere ebraico   medievale , dove saranno   allestiti  stand    di piatti  tipici    della  tradizione culinaria  , saranno  esposte  opere  e creazioni   di rinomati  artisti  locali , alcuni dei  quali  di fame  mondiale ,   e  buona musica   salentina    accompagnerà  i partecipanti  e turisti   per tutto  il  percorso  .

Attraverso la  cena ,   il Rione  Judea  intende  valorizzare    il nostro  territorio,  trasmettere  il valore  delle nostre tradizioni,  far  immergere  il turista    in esperienze  autentiche   e coinvolgenti  e riportare  l’ oritano  in contatto  con il proprio territorio,   e le  persone  che  vi vivono “.

Sinergie, condivisione,  partecipazione, valorizzazione  dell’ arte e della cultura,  “ parole   d’ordine “  a cui  , da sempre,  fa  riferimento   la comunità  oritana,  attraverso  soprattutto  le  migliori espressioni  .  L’  evento  è anche  frutto di una proficua  collaborazione    tra gli organizzatori ,   aziende  del territorio , associazioni    che a vario  titolo  hanno sostenuto  la realizzazione  dell’ iniziativa , e in questo   contesto, tra l’ altro, è importante   la  partecipazione  degli   artigiani     della  Proloco  di   Acquarica  di Lecce  e il   Laboratorio   Antichi  Mestieri .

“  Invitiamo  la comunità  oritana    e brindisina, i turisti, a   partecipare  ad un evento  che sicuramente sarà  indimenticabile  per tutti  “- ha  dichiarato     Doris  Micelli,  Capitana  Rione  Judea”.

 

ELENCO ARTISTI CHE ESPORRANNO LE LORO OPERE ALLA CENA MEDIEVALE

  1. MIMMA ALTAVILLA
  2. IOLE ARGENTINA
  3. SARA BARLETTA
  4. STEFANIA CALIZIA
  5. ANTONELLA CALO’
  6. TONINO CALO’
  7. SARA CANDIDA
  8. MARIA GIOVANNA CAMPAGNOLO
  9. ANTONIO CARAGLI
  10. GIOVANNI CARBONE
  11. ANGELA CARRAZZO
  12. ANTONELLA CARUSO
  13. PAMELA CAVALLO
  14. ANDREA CONTALDI
  15. SAVINO D’ANDREA
  16. SIMONA DELLE GROTTAGLIE
  17. ROSALBA DE GAETANI
  18. ORNELLA DESIO
  19. ANGELA DIMIDA
  20. PAOLA FACILLA
  21. AURORA FASANELLI
  22. FRANCESCA FINO
  23. ANTONELLA FRANCIOSA
  24. MIMMA GALIANO
  25. PIETRO GARGANESE
  26. MIRE’NE GENIHET
  27. PINO GUIDA
  28. ROSA LAURO
  29. ANTONELLA LONGO
  30. RITA MAIANI
  31. ADRIANA MANIGRASSO
  32. GIOVANNI MIALE
  33. ANGELA NIGRO
  34. ANTONIETTA ORSINI
  35. AGNESE PASSARO
  36. LUCIA PELAGI
  37. ANNA MARIA PELUSO
  38. ROSARIA PICCIONE
  39. TINA PROTO
  40. ANTONIO PUGLIESE
  41. TINA QUARANTA
  42. ANTONELLA RICCHIUTI
  43. MASSIMO RICCHIUTO 
  44. GABRIELLA RODIA
  45. LUIGI RUBINO
  46. ENZA SCHIAVONI 
  47. DANIELE SCHIFONE
  48. ANTONELLA SELLERI
  49. CARLO SOLFERINO 
  50. GENNARO SOLFERINO
  51. ELENA STANZIONE 
  52. GABRIELLA VIAPIANA
  53. ARIANNA TUCCI
  54. VINCENDIO

ARTIGIANO

 

VITO PELLE’: Cestinaro Impagliatore


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.