Torre Guaceto, una Riserva da tutelare: sottoscritta la convenzione tra la Provincia di Brindisi e il Consorzio di gestione

Torre Guaceto è un patrimonio di straordinario valore paesaggistico e storico, dunque identitario, che merita ogni sforzo congiunto di valorizzazione: insieme a Rocky Malatesta, presidente del Consorzio che gestisce l’importante area naturale – spiega l’on. Antonio Matarrelli – in veste di presidente della Provincia di Brindisi ho sottoscritto la convenzione che definisce le collaborazioni per intensificare le azioni di tutela e conservazione della Riserva”.

Come si evince dal documento sottoscritto nella tarda mattina di lunedì 1 agosto presso la sede della Provincia di Brindisi, il Consorzio di Torre Guaceto e il servizio di Polizia Provinciale si impegnano a operare in modo sinergico, attraverso controlli e monitoraggi, per incrementare le azioni di tutela ambientale al fine di prevenire situazioni di inquinamento e degrado.

L’obiettivo comune è quello di contribuire a far crescere la straordinaria varietà di ecosistemi che Torre Guaceto racchiude, in quell’oasi paradisiaca che sa farsi amare e ammirare dal resto dell’Italia e dal mondo”, conclude il presidente Matarrelli nella nota diffusa sui social a poche ore dalla firma dell’atto.

“Ancora un elemento di grande valore a tutela della riserva di Torre Guaceto – ha commentato Rocky Malatesta, presidente del Consorzio di gestione dell’area protetta -, grazie al presidente della Provincia di Brindisi, Antonio Matarrelli, per l’immediata sensibilità mostrata nel formalizzare questo importante sodalizio. E grazie al comandante della polizia provinciale, Cosimo D’Angelo, sempre disponibile e attento alle dinamiche di salvaguardia del Parco. A breve con l’Ente provinciale ed il suo corpo di polizia, avvieremo un corso di formazione per volontari ambientalisti che darà un apporto significativo alle tante attività che ci vedono impegnati insieme sul fronte della salvaguardia dell’ecosistema. La buona politica del territorio, andiamo avanti così!”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.