BRINDISI. Antelmi (FDI):CON GLI ACCOSTI DI SANT’APOLLINARE IL PORTO DI BRINDISI DIVENTERA’ PUNTO DI RIFERIMENTO PER IL TRAFFICO CROCERISTICO

La realizzazione dei nuovi accosti di Sant’Apollinare renderà il porto di Brindisi sempre più competitivo e polifunzionale, contribuendo alla crescita del traffico crocieristico e ro-ro.

Si tratta di un investimento previsto da lungo tempo, ma rimasto al palo per le lungaggini burocratiche e per gli effetti della “politica del no” dell’Amministrazione Comunale che da quattro anni condiziona pesantemente lo sviluppo economico ed occupazionale della città di Brindisi. Adesso, però, bisogna guardare al futuro con fiducia, nella consapevolezza che proprio il mare rappresenta il maggiore volano di crescita di questa città.

Vigileremo perché i lavori vengano avviati quanto prima e perché nel frattempo si definiscano gli strumenti urbanistici portuali e della città di Brindisi, in maniera tale che si proceda tutti nella direzione dello sviluppo dell’economia del mare.

Ci faremo trovare pronti, insomma, a raccogliere la sfida della competitività per chiedere al Governo nazionale impegni precisi per questo territorio, partendo proprio da ciò che Brindisi può offrire al paese in termini di disponibilità di aree portuali e retroportuali dove poter sviluppare nuove attività, con i conseguenti ritorni per le nostre imprese e per i nostri lavoratori.

Per Brindisi, con noi, il futuro è già cominciato!


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.