BRINDISI.Riduzione, Riutilizzo, Riciclo e Recupero: sono le 4 R che dovremmo tutti tenere a mente.A cura della giornalista pubblicista e scrittrice Ilaria Solazzo.

Riduzione, Riutilizzo, Riciclo e Recupero: sono le 4 R che dovremmo tutti tenere a mente ed alle quali dovremmo ispirarci per cercare di dare il nostro contributo alla preservazione della vita cosi come la conosciamo e per arrivare ad avere, (e lasciare dietro di noi), un pianeta terra più pulito…

Questo discorso è particolarmente importante, perché dobbiamo tenere a mente che le forme di smaltimento dei rifiuti quali la discarica e l’incenerimento, (in molti casi ancora le più diffuse, pur se quelle per certo verso maggiormente aggressive per il pianeta), costituiscono la soluzione ultima per i rifiuti non recuperabili in altro modo. Riutilizzare uno stesso prodotto diverse volte, dandogli una nuova opportunità significa anche accrescere il valore d’uso del bene ed evitare di produrne altri per svolgere la stessa funzione. Il rifiuto è così valorizzato sotto il profilo economico e diventa materia seconda, (procedimento ampiamente diffuso nell’industria dove lo scarto di un produttore diventa materia prima per un altro). Ed a beneficiarne sono tutti: sotto il profilo ambientale, economico e sociale. L’iniziativa messa in atto da Riuso Ecotecnica di Brindisi nel mese di Ottobre 2022 vuole offrire alla cittadinanza un’opportunità speciale, in questo campo ovvero quella di essere ‘famiglia’. Nel senso di andare tutti insieme – ciascuno con le proprie necessità, possibilità e soluzioni – nella medesima direzione. Oltre ad accrescere la consapevolezza di un utilizzo maggiormente responsabile di tantissimi dei materiali con i quali entriamo in contatto quotidianamente nella nostra vita, l’iniziativa ha un aspetto anche culturale interessante… che vale la pena di sottolineare. Fino all’8 Ottobre dalle ore 9.00 alle ore 19.00 presso il Bastione di San Giacomo situato in via Nazario Sauro ogni visitatore potrà prendere – gratis – un oggetto ed un libro, oppure due libri tra quelli esposti. Un modo in più per imparare qualcosa sul riciclo e dare ad ogni cosa, anche quella che ci pare diventata più inutile, una nuova chance.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.