“BrindisiClassica”: * Concerto del 14 ottobre nel foyer del Nuovo Teatro Verdi di Brindisi: Antiche radici e Nuovi Percorsi” – Trio Fassetta

Venerdì 14 ottobre 2022 (ore 20:00) – Foyer del Nuovo Teatro Verdi ANTICHE RADICI E NUOVI PERCORSI TRIO FASSETTA

Gianni Fassetta fisarmonica Erica Fassetta violino Elisa Fassetta violoncello

Venerdì 14 ottobre (20.00) riprende a Brindisi nel foyer del Nuovo Teatro Verdi la tradizionale stagione concertistica “BrindisiClassica”, diretta dalle Prof.sse Silvana Libardo e Francesca Salvemini, con un programma di nove spettacoli di alto profilo artistico-culturale con lo scopo istituzionale di diffondere la cultura musicale tra il pubblico e favorire l’ascolto critico. 

Erica Fassetta

Protagonista di questa prima serata è un raro ed eccezionale trio, composto dal noto fisarmonicista friulano Gianni Fassetta e dalle sue eccellenti figlie Erica al violino ed Elisa al violoncello. Il concerto, dal titolo “Antiche radici e nuovi percorsi” è vario e coinvolgente: in apertura saranno eseguite trascrizioni di celebri brani classici di Albinoni, Mozart e Brahms; seguirà un ampio spazio dedicato al tango argentino di Astor Piazzolla e alla musica dal grande schermo di Ennio Morricone per terminare in chiave moderna con la rapsodia Rhapsodeon op. 70 di Paolo Pessina.

Il programma rispecchia l’impegno culturale di Gianni Fassetta, che, “partendo dalle basi di una rigorosa formazione, l’ha visto impegnato a elevare la fisarmonica ai ranghi dei conservatori italiani. La musica di Fassetta è, infatti, una musica multidimensionale alla continua ricerca di nuove possibilità e di nuovi orizzonti: classica nella sua profonda sostanza, contemporanea nelle sue aspirazioni, persino etnica nella sua capacità di adattamento a climi, atmosfere e momenti particolari. Sempre e comunque un’autentica musica dell’anima e dell’uomo, sprigionata da profonde e vissute periferie spirituali – come quelle del tango – eppure capaci di dilagare ed espandersi in orizzonti di respiro universale e di straordinaria modernità espressiva”.

Gianni Fassetta è protagonista in manifestazioni di ogni genere ai massimi livelli. Classificatosi al primo posto in quindici concorsi nazionali e internazionali, ha partecipato a registrazioni in Rai TV, reti regionali e straniere. Vanta oltre 1500 concerti nei più importanti luoghi della musica nel mondo. Di particolare rilievo per la sua consacrazione artistica è stata la tournée in Argentina, dove si è esibito al Teatro Colón di Buenos Aires in presenza di Laura Escalada Piazzolla, la quale, in accordo con la critica, lo colloca tra i migliori interpreti di Astor Piazzolla. Grazie a una riconosciuta versatilità interpretativa, Gianni Fassetta collabora stabilmente con artisti di fama internazionale in varie formazioni: da Kaleiduo a Remo Anzovino Trio, con cui realizza a un centinaio di applauditi concerti internazionali di grande impatto live.  Dal 2009 partecipa ai progetti musicali del Maestro Nicola Piovani. Nel 2000 pubblica il CD “Evocazioni” con musiche proprie su testi del poeta Giuseppe Malattia della Vallata e nel 2002 il CD “Reflejo”, opera monografica sulla produzione di Astor Piazzolla. Porta inoltre il suo contributo strumentale in svariate produzioni di prestigiosi autori contemporanei ed è oggi impegnato in due  nuove realizzazioni discografiche: una come solista e una per Kaleiduo. Nel 2000 per la colonna sonora del film “Vajont” di Renzo Martinelli compone due brani per fisarmonica e quartetto d’archi, ora editi dalla casa discografica Sugar Music di Milano. La sua sensibilità e il suo stile sono apprezzati da compositori contemporanei, come il triestino Daniele Zanettovich, che gli hanno dedicato scritture ad hoc per fisarmonica. 

Erica ed Elisa Fassetta, figlie d’arte, sono brillantemente laureate rispettivamente in violino e violoncello; si sono perfezionate alla scuola d’insigni Maestri e, benché giovanissime, vantano un rilevante curriculum  artistico per concorsi vinti, collaborazioni artistiche e attività di ricerca e di didattica musicali.

I biglietti d’ingresso si acquistano la sera del concerto presso il botteghino del Nuovo Teatro Verdi.

https://www.youtube.com/watch?v=4DcM2RNqPvg


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.