“LA NOTTE DELLA MODA” dell’IPSSS “Morvillo Falcone” di Brindisi

Si terrà alle ore 18:00 di sabato 8 ottobre all’“IPSSS Morvillo Falcone” di Brindisi la “NOTTE DELLA MODA”, organizzata dalla Rete TAM, rete nazionale che riunisce 70 Istituti scolastici di moda in tutta Italia.

L’obiettivo della Rete TAM è quello di creare una sinergia tra le scuole, impegnate nella formazione di futuri professionisti competenti e altamente qualificati e le imprese che necessitano di figure professionali e all’avanguardia, per ribadire il “bello e ben fatto” del Made in Italy.

 L’evento metterà in scena gli studenti dello stesso Istituto che sfileranno indossando gioielli e abiti interamente ideati e prodotti da loro stessi, consentendo così agli spettatori di conoscere l’indirizzo Industria e artigianato per il Made in Italy.

Si potrà seguire la “NOTTE DELLA MODA” tramite la diretta Facebook sul canale social dell’Istituto ma anche nella sede di Brindisi dell’Istituto, in via Galanti n. 1, in cui, per l’occasione, si potranno anche visitare i diversi laboratori e conoscere tutti gli indirizzi che compongono l’offerta formativa dell’Istituto “Morvillo Falcone”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.