Puglia Popolare nella città di Brindisi , ma anche nei comuni della provincia dove si andrà a votare fra pochi mesi, è disponibile a valutare il cosiddetto” campo largo”.

Riteniamo importante dare priorità prima ai programmi e poi ai nomi.

I programmi costituiscono la sintesi di tutti coloro che faranno parte di questo nuovo percorso, o Campo Largo nella città di Brindisi, con impegni chiari nel rispetto di tutti, con spirito di sacrificio verso gli obiettivi utili al rilancio di Brindisi, senza se, senza ma. Riteniamo che in città, manchi una regia politica, vale a dire che molte questioni di rilevanza, come Edison ed altri investimenti, vadano seguite con lo stesso criterio anche a livello regionale,  la maggioranza che governa nella città di Brindisi ed il suo sindaco, in virtù delle difficoltà che spesso si presentano per notevoli differenze o sensibilità di vari gruppi , non riescono a recuperare un confronto che unisca  le realtà locali dell’associazionismo, imprenditoria aziende ed istituzioni varie.
 Ne hanno pensato ad un rilancio dell’azione amministrativa di fine mandato.
Pertanto siamo propensi a valutare il cosiddetto Campo Largo di tutti quei movimenti e partiti che sostengono il governo regionale, Ivi comprese il movimento 5 Stelle, deve essere un progetto inclusivo, (anche se una buona parte del PD regionale dimentica come e con chi ha raggiunto  gli ottimi risultati in molte amministrazioni comunali e provinciali in puglia, e quella attuale regionale) “non siamo autolesionisti”, noi siamo persone di governo  responsabili, e vorremmo ricordare a tutti che i risultati  delle politiche sono una cosa e quelli delle amministrative sono completamente diversi, e tutto  questo ci deve far riflettere, concordando  che solo unendo  coerenza e affidabilità dei soggetti e  con  programmi validi  si potrà tentare di vincere le prossime amministrative, e insieme  cercare  anche il percorso, perché si possa individuare la figura più idonea per governare una città come Brindisi così complessa.
Raffaele Iaia Coordinatore Cittadino e referente provinciale di Puglia Popolare


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.